ABI: le banche hanno come obiettivo quello di potenziare le intranet

ABI: le banche hanno come obiettivo quello di potenziare le intranet

Per il biennio 2016-2017 più della metà delle banche italiane intervistate da ABI Lab incrementerà gli investimenti e un terzo manterrà inalterato il budget.

di: Redazione ImpresaCity del 17/01/2017 18:00

Economia
 
In un contesto di grande trasformazione dei modelli di lavoro e di servizio nelle banche, le Intranet aziendali rappresentano uno strumento fondamentale a supporto dell’operatività interna, della gestione e della diffusione della conoscenza. Per il biennio 2016-2017, infatti, le banche italiane che hanno partecipato alla rilevazione condotta da ABI Lab potenzieranno le Intranet per rendere ancora più efficienti i servizi aziendali, di comunicazione e di condivisione della conoscenza, a supporto del “digital business” e quindi anche a vantaggio del cliente della banca che cambia e si rinnova.
Questo è il principale risultato dell’attività di ricerca condotta dall’Osservatorio smart intranet e workspace innovation, coordinato da ABI Lab, il Centro di ricerca e innovazione per la banca.
Lo studio sul ruolo della Intranet aziendale nella trasformazione digitale delle banche è stato realizzato coinvolgendo 15 intranet manager di diverse banche/gruppi bancari operanti in Italia, che rappresentano circa il 40% del settore in termini di dipendenti. Secondo la ricerca oltre la metà delle banche italiane intervistate ha previsto di incrementare gli investimenti per le Intranet nei prossimi due anni (53,3%), mentre un terzo intende mantenere inalterato il budget rispetto all’ultimo anno (33,3%).
Lo studio sottolinea che, oggi più che mai, le Intranet aziendali rappresentano uno strumento chiave a sostegno della vita professionale del dipendente. Basti pensare che per il 53,3% del campione le Intranet sono rilevanti per garantire una qualità elevata delle informazioni gestite e una migliore fruibilità normativa; per il 40% facilitano la gestione della conoscenza e della comunicazione interna; per il 34% garantiscono la formazione necessaria per un miglioramento dell’operatività e quindi del servizio al cliente. In un’ottica futura, quindi, la Intranet potrà supportare sempre più l’innovazione tecnologica e organizzativa della banca, diventando il vero e proprio motore del cambiamento. Il complesso percorso verso la banca digitale avrà impatti, secondo gli intranet manager, anche sulla gestione del “sapere” aziendale e sulle modalità con cui la conoscenza, viene trasferita ai dipendenti.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua