Pericolo di fallimento per Avaya?

Pericolo di fallimento per Avaya?

Pressato dai debiti, lo specialista di networking sarebbe sul punto di vendere l’attività software sui call center e andare in amministrazione controllata.

di: Redazione ImpresaCity del 24/11/2016 12:59

Economia
 
Secondo quanto adombrato dal Wall Street Journal, su Avaya si aggirerebbe lo spettro del fallimento. La società, specializzata in strumenti di rete e collaborazione, sarebbe sul punto di vendere le proprie attività dedicate alle soluzioni per i call center e poi potrebbe decidere di andare sotto la protezione del Chapter 11, che negli Usa equivale all’amministrazione controllata.
Quest’ultima scelta potrebbe essere sancita già entro il mese prossimo e un ruolo attivo potrebbe essere giocato dalla società Clayton, Dubilier & Rice, probabilmente anche interessata all’acquisizione, che si aggirerebbe sui 4 miliardi di dollari.
Alla data del 30 giugno scorso, il debito complessivo di Avaya aveva raggiunto i 6 miliardi di dollari. Dal 2007, gli esercizi finanziari della società si chiudono regolarmente in perdita. Da diversi anni, l’azienda non è più quotata in Borsa e oggi appartiene ai fondi Silver Lake Partners e Tpg Capital, che l’avevano acquisita per 8,2 miliardi di dollari.
Prima nel 2011 e poi due anni dopo, si era diffusa la voce che potesse andare in porto una Ipo, ma entrambe le volte il progetto non è andato in porto. La società impiega oggi oltre 11mila persone nel mondo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua