Agenzia ICE e CNA: partnership per rafforzare il sostegno alle imprese sui mercati esteri

Agenzia ICE e CNA: partnership per rafforzare il sostegno alle imprese sui mercati esteri

Il Segretario Generale CNA Sergio Silvestrini: "L’accordo con ICE permetterà a CNA di integrare l’offerta a supporto delle imprese artigiane e delle PMI per incrementare la loro presenza sui mercati di tutto il mondo".

di: Redazione ImpresaCity del 27/10/2016 16:40

Economia
 
Instaurare un rapporto di reciproca e stretta collaborazione volto a sostenere ed orientare le imprese associate alla Confederazione interessate ad operare sui mercati internazionali: è questo l’obiettivo alla base dell’accordo triennale firmato dall’ICE - l’Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane - e la CNA.
Agenzia ICE e CNA opereranno in maniera più sinergica per informare, sostenere e orientare le imprese associate e le strutture territoriali della CNA interessate ad affrontare i mercati internazionali, attraverso servizi di carattere formativo, informativo, consulenziale, anche nella forma di strumenti, prodotti e servizi reali alle imprese.
A tal fine sono state definite condizioni particolari per favorire maggiormente l’impegno delle imprese sui mercati internazionali e creare le condizioni affinché le strutture CNA possano sviluppare, nelle migliori condizioni, le proprie attività di supporto alle imprese interessate ai mercati esteri.
“Siamo certi che, attraverso questo Accordo, – ha sottolineato il Direttore Generale dell’Agenzia ICE, Piergiorgio Borgogelli – la sinergia fra ICE e CNA riceverà nuovi impulsi e potrà offrire interessanti opportunità di sviluppo alle aziende sui mercati internazionali. Affinché le nostre imprese possano crescere oltre confine, sono indispensabili azioni di orientamento ed informazione soprattutto per selezionare i mercati target ed individuare i servizi più idonei. L’attività di consulenza alle imprese” – ha proseguito Borgogelli - “è dunque parte fondamentale dell’accordo: funzionari ICE con expertise specifica nei mercati esteri affiancheranno le aziende associate CNA in qualità di advisor”.
“Orientare le imprese nella direzione del giusto mercato, creare opportunità di matching, organizzare seminari – ha dichiarato il Segretario Generale CNA Sergio Silvestrini – sono attività che CNA svolge da tempo. Con questo accordo si creano le condizioni per implementare le nostre azioni di supporto ed essere ancora più vicini alle esigenze dei nostri imprenditori. L’internazionalizzazione deve divenire una soluzione strategica, strutturata e stabile nel tempo, in quest’ottica l’accordo con ICE permetterà a CNA di integrare l’offerta a supporto delle imprese artigiane e delle PMI per incrementare la loro presenza sui mercati di tutto il mondo”.
Le parti collaboreranno nello svolgimento delle attività di primo orientamento ai mercati esteri anche organizzando, quando opportuno, momenti informativi su argomenti di interesse per le imprese associate presenti sul territorio, incontri, convegni, seminari su tematiche di carattere economico-internazionale.
Le attività verranno svolte dall’Agenzia ICE a cui le imprese potranno richiedere servizi integrati in specifici progetti/mercato/settore. In tal caso, le parti collaboreranno, attraverso modalità condivise, allo svolgimento di attività di analisi e di valutazione per verificare l’efficacia e la fattibilità del progetto in questione.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua