CNA: nelle piccole imprese l’occupazione è aumentata del 3,1% in un anno

CNA: nelle piccole imprese l’occupazione è aumentata del 3,1% in un anno

CNA Osservatorio Lavoro: "Crescita molto superiore al Pil. Messaggio di fiducia al Paese".

di: Redazione ImpresaCity del 11/10/2016 08:53

Economia
 
Occupazione nelle piccole imprese: più 3,1 per cento in dodici mesi. Da agosto del 2015 ad agosto del 2016. 
Lo rileva l’Osservatorio mercato del lavoro CNA, curato dal Centro studi della Confederazione, che analizza mensilmente l’andamento dell’occupazione in un campione di 20.500 imprese artigiane, micro e piccole con 125mila dipendenti complessivi.
"E’ la dimostrazione che, per creare posti di lavoro, la formula più efficace oggi appartiene ad artigiani, micro e piccole imprese. Hanno trasformato in un volano le riforme del mercato del lavoro introdotte dal Governo a partire dal 2015. E i risultati si vedono. L’incremento dell’occupazione tra dicembre 2014 e agosto scorso nelle piccole imprese è stato addirittura del 5,5 per cento. Una crescita che nemmeno il solleone ha incrinato. Nei mesi estivi, infatti, la dinamica dell’occupazione nelle piccole imprese tende sempre ad affievolirsi. Quest’anno ha solo segnato il passo, marcando un +0,8 per cento a giugno, rimanendo stabile a luglio e calando dello 0,8 per cento ad agosto (tre mesi che nel 2015 si erano nel complesso chiusi, invece, con un -0,5 per cento). Il periodo dell’anno tradizionalmente critico può dirsi superato con una sostanziale tenuta dei posti di lavoro" scrive in una nota la CNA.
Da quest’analisi emerge che, nel trimestre estivo, la tenuta è stata assicurata soprattutto dalla stabilità registrata all’interno delle imprese di piccole dimensioni.
Le cessazioni sono diminuite del 9,2 per cento mentre le assunzioni sono calate del 2,4 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015.In questo calo spicca la caduta delle assunzioni a tempo indeterminato (-28,7 per cento), innescato dalla perdita dei forti incentivi governativi in vigore lo scorso anno.
Nello stesso periodo, viceversa, risultano in aumento le assunzioni con diverse forme contrattuali: +3,3 per cento il tempo determinato, +18,2 per cento l’apprendistato, +9,9 per cento le altre forme.La crescita del 3,1 per cento dell’occupazione nelle piccole imprese negli ultimi dodici mesi rappresenta un importante messaggio di fiducia lanciato dai piccoli imprenditori che hanno creato posti di lavoro a un ritmo molto superiore alla crescita del prodotto interno lordo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota