Osservatorio CNA sulla tassazione delle Pmi: "Comune che vai fisco che trovi"

Osservatorio CNA sulla tassazione delle Pmi:

Reggio Calabria è la città italiana con la fiscalità più elevata. Seguono poi Bologna, Roma, Catania e Firenze.

di: Redazione ImpresaCity del 09/05/2016 14:06

Economia
 
"Il 2015 ha segnato una discontinuità effettiva nelle politiche fiscali. Un beneficio che ha riguardato anche artigiani, micro e piccole imprese. L’anno scorso, infatti, hanno visto calare il peso complessivo del fisco (Total tax rate) al 60,9 per cento. Ma il livello della pressione fiscale in Italia rimane intollerabile: 19,4 punti percentuali più della media europea". A sottolinearlo è la CNA. 
"Il titolare di una piccola impresa - continua la CNA in una nota -  solo dal 9 agosto può finalmente cominciare a destinare i guadagni aziendali all’impresa e alla sua famiglia".
Reggio Calabria è la città italiana con la fiscalità più elevata: il Total tax rate tocca il 73,2 per cento. Seconda è Bologna (con il Ttr al 71,9 per cento), terza Roma con il 69,8 per cento, quarta Catania e quinta Firenze.
A Reggio Calabria l’imprenditore lavora per il fisco fino al 24 settembre, giorno della liberazione fiscale, il Tax free day;  a Bologna fino al 19 settembre, a Roma fino all’11 settembre. Al capo opposto la città meno onerosa è Gorizia (con il Ttr al 54,4 per cento e Tax free day il 17 luglio), seguita da Cuneo, Belluno, Sondrio e Udine.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota