Gioco online: il mercato cresce del 13%, ora vale 821 milioni di Euro

Gioco online: il mercato cresce del 13%, ora vale 821 milioni di Euro

Il Mobile gioca un ruolo sempre più rilevante: la spesa generata da Smartphone e Tablet raggiunge i 155 milioni di Euro, con un tasso di penetrazione del mercato di quasi il 20%.

di: Redazione ImpresaCity del 27/04/2016 09:51

Economia
 
La spesa dei giocatori online italiani nel 2015 in giochi regolamentati con vincita in denaro cresce del 13% raggiungendo gli 821 milioni di euro e attestandosi a una penetrazione del 4,8% circa sulla spesa totale (online + offline) del gioco, in crescita rispetto al 4,2% del 2014.
La crescita è dovuta anzitutto ai Casinò Games, cresciuti del 27% nel 2015 e capaci di raggiungere i 328 milioni di euro (pari al 40% del mercato complessivo), e delle Scommesse Sportive, cresciute del 25% ed arrivate a valere 267 milioni di euro (32% del mercato) in un anno in cui peraltro non ci sono state importanti manifestazioni sportive estive. Dall'altro lato prosegue il trend negativo di Poker online (-18%), Bingo e Scommesse Virtuali (-7% per entrambe). Crescono così anche gli introiti per lo Sato derivanti dai giochi online: +23%, per un valore totale di 205 milioni di Euro.
"Anche quest'anno si conferma l'aumento di soluzioni dedicate ai dispositivi mobili: ad oggi i due terzi dei concessionari hanno sviluppato almeno un'iniziativa (App e/o mSite) per Smartphone e quasi la metà dei concessionari un'applicazione ottimizzata per Tablet" afferma Samuele Fraternali, Ricercatore Senior dell'Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano. "La Spesa generata attraverso il canale Mobile (Smartphone + Tablet) supera i 150 milioni di euro (+ 56%) con un tasso di penetrazione sull'online di quasi il 20%, grazie all'aumento e miglioramento dell'offerta di gioco sul canale da parte dei concessionari di gioco. Sono infatti oltre 400 le iniziative offerte per il canale Mobile, con una crescita del 50% rispetto al 2014".
È quanto emerge dalla fotografia scattata dall'Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano, promosso congiuntamente con l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Area Monopoli e Sogei, la società in house di ICT del Ministero dell'Economia e delle Finanze, partner tecnologico dell'Agenzia nel comparto del gioco.
Nel 2015 gli italiani che hanno piazzato almeno una giocata sono 1,56 milioni. I giocatori attivi in media ogni mese tornano a crescere, dopo una lieve flessione nel 2014, passando dai 640 mila del 2014 a circa 665 mila nel 2015; un numero però distante dai 734 mila giocatori attivi al mese fatti registrare nel 2012.
La grande maggioranza dei giocatori online è composta da uomini, seppur si possa notare una piccola crescita dell'utenza femminile nell'ultimo biennio. I due terzi dei giocatori sono residenti al Centro-Sud, quasi il 60% ha un'età compresa tra i 25 ed i 44 anni e spende di media circa 50 euro al mese.

Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota