Imation cede IronKey a Kingston

Imation cede IronKey a Kingston

L'acquisizione servirà allo specialista americano per rafforzare la propria offerta di chiavi Usb crittografate.

di: Redazione ImpresaCity del 11/02/2016 11:32

Economia
 
Il rafforzamento della sicurezza aziendale passa anche per strumenti semplici, ma pratici, come le chiavi Usb crittografate per il trasporto uno scambio di documenti sensibili.
Uno dei principali specialisti del settore, ovvero IronKey, ha appena cambiato proprietario. Imation, che l'aveva acquisita nel 2011, l'ha ora rivenduta a Kingston Technology, per un importo non reso noto.
IronKey è un brand conosciuto grazie alla diffusione di chiavi Usb, che utilizzano algoritmi di cifratura Aes a 256 bit e un involucro in acciaio inossidabile molto difficili da aprire senza compromettere le componenti Nand flash. Le periferiche di memorizzazione sono certificate dal Nist (National Institute of Standards and Technology), per soddisfare i ristretti requisiti della norma Fips 140-2. In combinazione con IronKey Enterprise Service (uno strumento di gestione cloud), la sicurezza dei dati può essere gestita e verificata ovunque nel mondo. Il principale limite dei prodotti è il costo elevato, visto che per una chiave Usb da 32 Gb siamo sui 599 dollari.
Kingston, che offre anche una linea di hard disk portatili crittografati con il marchio DataTraveler, intende combinare le due tipologie di offerta per disporre di una soluzione a più livelli per la protezione dei dati soprattutto mobili.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota