Fisco: Opzione Patent box, pronto il modello di comunicazione

Fisco: Opzione Patent box, pronto il modello di comunicazione

Il patent box è un regime opzionale di tassazione agevolata per i redditi derivanti, tra l'altro, dall’utilizzo di brevetti industriali, di marchi, di disegni e modelli.

di: Redazione ImpresaCity del 21/11/2015 09:42

Economia
 
E' online il modello per aderire alla tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di beni immateriali (patent box).
Con un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate è approvato lo schema di comunicazione da utilizzare per i primi due periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2014. La pubblicazione del modello segue il decreto del Ministro dello sviluppo economico dello scorso luglio, di attuazione delle nuove misure introdotte dalla Legge di stabilità (L. n. 190/2014).

Patent box, istruzioni per l’uso - Il patent box è un regime opzionale di tassazione agevolata per i redditi derivanti dall’utilizzo di opere dell'ingegno, di brevetti industriali, di marchi, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.
La scelta è valida per cinque periodi di imposta ed è irrevocabile e rinnovabile. Per i primi due periodi di imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2014, l’opzione deve essere comunicata all'Agenzia delle Entrate utilizzando il modello pubblicato oggi. A partire dal terzo periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014, l’opzione deve essere invece comunicata nella dichiarazione dei redditi e decorre dal periodo d'imposta al quale la stessa dichiarazione si riferisce.

Come comunicare la scelta - I primi due riquadri del modello sono dedicati ai dati anagrafici del soggetto che esercita l’opzione e a quelli dell’eventuale rappresentante firmatario; l’ultimo è riservato all’impegno alla presentazione telematica da parte dell’intermediario incaricato della trasmissione.
I soggetti che intendono avvalersi del regime fiscale opzionale comunicano in via telematica i dati previsti nel modello, direttamente o tramite soggetti incaricati. La prova della comunicazione è costituita dalla ricevuta rilasciata in via telematica dall’Agenzia delle Entrate. Per la trasmissione telematica occorre utilizzare il software “Patent_box” disponibile sul sito internet dell’Agenzia entro novembre.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota