Google e Unioncamere insieme per il Made in Italy

Google e Unioncamere insieme per il Made in Italy

In arrivo oltre 130 nuovi giovani digitalizzatori in 64 province per diffondere le competenze digitali tra le Pmi.

di: Redazione ImpresaCity del 18/06/2015 09:28

Economia
 
Hanno appena terminato il periodo di formazione e stanno per entrare in azione i 132 “evangelizzatori” digitali selezionati per la nuova edizione del progetto “Made in Italy: Eccellenze in Digitale” promosso da Google, Unioncamere e da 64 Camere di Commercio.
I nuovi digitalizzatori opereranno nei prossimi 9 mesi a stretto contatto con le imprese dei singoli territori con l’obiettivo di favorirne la digitalizzazione, aiutandole a promuovere i prodotti di eccellenza del Made in Italy.  
Turismo, agroalimentare e artigianato sono i settori più frequentemente individuati dalle Camere di commercio come ambiti privilegiati dell’azione dei borsisti, insieme però a diverse eccellenze produttive dei singoli territori: dal tessile alla nautica, dalla meccanica alle calzature, dal sistema casa alla green economy.
In molte province, inoltre, i giovani dovranno sensibilizzare alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie anche le imprese che operano nel settore culturale. 
I nuovi “evangelizzatori” del digitale, in una staffetta virtuale, riceveranno il testimone dagli oltre 100 ragazzi che li hanno preceduti nella scorsa edizione, 6 mesi nei quali hanno coinvolto oltre 20 mila imprese interessate ad avviare una propria strategia digitale, supportando con attività dedicate oltre 1500 aziende.
Per molti di questi ex borsisti, però, il lavoro proseguirà anche nei mesi a venire, poiché diverse Camere di Commercio hanno deciso di continuare a utilizzare le loro competenze per favorire la digitalizzazione delle PMI italiane, attraverso specifiche iniziative di formazione e assistenza.
Nel complesso, quindi, i digitalizzatori coinvolti, tra i nuovi ingressi di quest’anno e quelli che proseguiranno le attività già avviate lo scorso anno, arriveranno a essere oltre 150 e saranno supportati anche dall’Istituto Tagliacarne e da Si.Camera.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota