Expo: il Padiglione del Qatar pronto ad accogliere i visitatori

Expo: il Padiglione del Qatar pronto ad accogliere i visitatori

Il Qatar è presente a Expo Milano 2015 con un Padiglione dedicato al tema “Seeding Sustainability. Soluzioni alternative per la Food Security”.

di: Redazione ImpresaCity del 30/04/2015 14:40

Economia
 
Il Padiglione del Qatar a Expo, che richiama la forma del cesto tradizionale “Jefeer”, è pronto ad accogliere gli oltre 24 milioni di visitatori previsti durante l’Esposizione Mondiale, con un’area pari a 2.451 metri quadri trasformata in un innovativo paniere alimentare. Il concetto centrale dietro il padiglione del Qatar è infatti la trasformazione del souk tradizionale, simbolo storico del Paese, in un Jefeer, cesto di foglie di palma secche che rappresenta la conservazione degli alimenti, la diffusione di doni e lo scambio delle merci all'interno della comunità, in un modo innovativo, grazie ai contenuti altamente tecnologici e legati al tema “Seeding Sustainability. Soluzioni alternative per la Food Security”.
Un motivo in linea con il tema di EXPO, che sottolinea una forte attenzione alla cultura del cibo e delle tecnologie ad esso correlate: il Qatar infatti utilizza all’interno del Padiglione tecnologie modernissime che richiamano un approccio olistico alla sostenibilità, vere e proprie tecnologie verdi.
Gli ospiti Expo sono dunque accolti all’interno di un padiglione corredato da elementi simbolici, dal Jefeer agli arabeschi che richiamano la texture locale e i disegni: la connessione tra passato e futuro è presente in ognuno dei tre piani da cui è composta la struttura, dal souk tradizionale dove i visitatori possono entrare in contatto con la cultura locale fatta di tatuaggi all’hennè, accoglienza e tradizione culinaria.
L’esperienza all’interno del Padiglione sarà guidata da personale esperto e poliglotta: 10 hostess saranno a disposizione per accompagnare gli ospiti nei tre piani della stuttura, garantendo una accoglienza di qualità che rispecchia l’apertura del Qatar verso il mondo.
L’apertura verso gli altri Paesi e la tipica accoglienza araba sono inoltre rappresentati dalla presenza del teatro Orix: il Qatar è infatti il primo Paese ad avere accanto al padiglione un teatro pronto ad ospitare eventi, anche degli altri Paesi presenti all’Esposizione Universale.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota