Cascina Triulza con S.T.R.A.D.E. per gestire l’accoglienza dei visitatori a Expo 2015

Cascina Triulza con S.T.R.A.D.E. per gestire l’accoglienza dei visitatori a Expo 2015

Fondazione Triulza ha siglato una partnership con S.T.R.A.D.E. (Sistema Turistico Rete Accoglienza Diffusa) per offrire un’accoglienza sociale e accessibile ai partecipanti di Expo Milano 2015.

di: Redazione ImpresaCity del 13/04/2015 17:35

Economia
 
Fondazione Triulza ha stretto una partnership con la start-up S.T.R.A.D.E. Sistema Turistico Rete Accoglienza Diffusa, per gestire l’accoglienza dei visitatori e delle organizzazioni che saranno presenti a Cascina Triulza, il Padiglione della Società Civile, durante i sei mesi di Expo Milano 2015 e per tutti i visitatori dell’Esposizione Universale.
S.T.R.A.D.E. è un sistema con il quale le persone organizzano la loro vacanza: attraverso un semplice format, il viaggiatore compone la sua richiesta specificando a quale struttura ricettiva è interessato e a quali servizi, ad esempio trasporti, assistenza, servizi per l’infanzia, servizi e proposte turistiche.
Una volta che la richiesta è stata compilata e inviata, il team di S.T.R.A.D.E. provvede ad elaborarla e ad inviare la proposta al cliente o a formularne una alternativa nel caso qualcosa di ciò che il cliente ha richiesto non fosse disponibile. Il pagamento del servizio prescelto avviene tramite bonifico o Paypal ed il cliente riceve i voucher per tutti i servizi acquistati. 
S.T.R.A.D.E. garantisce un network, gestito prevalentemente da cooperative, che comprende una articolata e variegata tipologia di strutture ricettive quali case per ferie, ostelli, B&B, appartamenti, alberghi e residence. Ed oltre alla rete di ricettività, viene offerta un’ampia gamma di servizi alla persona: trasporti, assistenza infermieristica, assistenza medico/odontoiatrica, accompagnamento, assistenza a minori, guide turistiche, animazione, mediazione culturale, fornitura pasti e consegna della spesa, disbrigo pratiche, convenzioni.
Al momento fanno parte della rete 44 strutture, non solo in Lombardia. Con il rapido espandersi della rete, altre realtà entreranno presto nel circuito, aumentando anche i servizi che S.T.R.A.D.E. sarà in grado proporre.
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota