Expo, cresce l’ottimismo

Expo, cresce l’ottimismo

Triplicate le segnalazioni, 3mila al giorno. Ottimisti 6 su 10. Dopo Milano, prime: Roma, Torino, Napoli e Firenze.

di: Redazione ImpresaCity del 25/07/2014 09:15

Economia
 
Su Expo si scatena il dibattito, 94mila commenti in rete a giugno, quasi triplicati rispetto a inizio anno. Sono circa 3mila al giorno. Recuperato l’ottimismo di inizio anno.
Torna infatti a crescere il sentiment positivo in Italia e soprattutto a Milano. In città il  63,3% è positivo su Expo, +2,7% in un mese e il sentiment ritorna ad essere migliore rispetto al dato italiano, fermo al 61%.
Tra le ragioni che spiegano l’ottimismo, emergono delle differenze tra il dato milanese, che premia soprattutto gli eventi legati ad Expo2015 e quello italiano, che punta di più su affari e occupazione.
Da notare la crescita sensibile del tema “turismo” non a caso in coincidenza con l’inizio dell’estate e delle vacanze. Per un italiano e un milanese su dieci è in gioco una questione di orgoglio nazionale.
L’immagine maggiormente associata a Expo2015 a giugno rinvia al suo essere un “evento mondiale”, capace di attrarre attenzione e partnership globali e il tema delle infrastrutture (in particolare in Italia).
Seguono il tema dell’alimentazione, del business, dell’innovazione, mentre in forte crescita (a Milano) l’associazione tra Expo2015 e architettura e design.
Tra le principali città che discutono di Expo2015 al primo posto, come c’era da aspettarsi, c’è Milano con un peso pari al 58%, segue Roma (18,2%), poi Torino, Napoli e Firenze.  
Emerge da un’analisi  della Camera di commercio di Milano attraverso Voices from the Blogs, spin off dell’Università degli  Studi di Milano (www.voicesfromtheblogs.com) realizzata dal 1 al 30 giugno 2014 sui commenti  in Rete.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota