Lombardia, per le Pmi che si aggregano 400mila euro di incentivi

Lombardia, per le Pmi che si aggregano 400mila euro di incentivi

Le imprese lombarde fanno rete contro la crisi: sono 1.900, +4% in un mese. Arriva un portale sulle reti d’impresa.

di: Redazione ImpresaCity del 08/07/2014 09:20

Economia
 
Industria, servizi professionali, commercio e costruzioni i settori lombardi più attivi nel fare rete: rappresentano rispettivamente il 34%, il 13%, l’11% e l’11% del totale delle imprese coinvolte.
Aumentano in un mese del 4,3% le imprese lombarde che scelgono di “mettersi in rete”: a giugno 2014 sono 1.863 quelle coinvolte, 77 in più in un mese, 375 imprese in più in nove mesi. Così la Lombardia è la regione leader in Italia con il 23,8% delle imprese nazionali coinvolte. Prima Milano con 604 imprese (quasi 8% del totale italiano), seguono Brescia (344) e Bergamo (208). Vengono poi Monza e Brianza con 131 imprese coinvolte, Varese con 112 e Lecco con 113. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Infocamere, a giugno e maggio 2014 e settembre 2013.  
E dalla Camera di commercio di Milano, per affrontare al meglio l’Expo, arrivano 400mila euro di incentivi a favore delle reti d’impresa. Sono per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi come ad esempio di impiantistica, interpretariato, allestimenti ma anche interventi per migliorare, in vista di Expo, la ricettività, l’attrattività e la vivibilità del territorio tipo trasporti, servizi turistici, ristorazione e tecnologie per la Smart City.
Le domande possono essere presentate entro le ore 12.00 del 30 settembre 2014, anche in modalità telematica accedendo alla procedura Bandi Online sul sito http://www.mi.camcom.it/web/guest/dimensione-rete. Il contributo copre il 50% delle spese fino a un massimo di 50.000 euro per ciascuna rete d'impresa.
Inoltresulla homepage del sito della Camera di commercio di Milano (www.mi.camcom.it) è disponibile una sezione dedicata alle reti d’impresa per aiutarne la costituzione ed evitare errori prima di iniziare il percorso che porta alla realizzazione di un contratto. Oltre ad una prima assistenza ed orientamento vengono segnalati i finanziamenti disponibili.
Si trova anche un link al portale di Infocamere http://contrattidirete.registroimprese.it/reti/ con i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota