Expo: accordo Comune Milano e CdC per promuovere gli eventi in città

Expo: accordo Comune Milano e CdC per promuovere gli eventi in città

L’obiettivo dell'iniziativa è quello di raccordare, valorizzare e facilitare tutte le iniziative che si terranno al di fuori di quelle previste nel sito espositivo dell’Esposizione universale,

di: Redazione ImpresaCity del 14/02/2014 16:00

Economia
 
Creare, promuovere e gestire un programma coordinato di eventi oltre a un logo che contraddistingua gli appuntamenti culturali, commerciali e turistici realizzati in città in occasione di Expo 2015.
Questo l’obiettivo delle linee guida di “Expo in città”, la convenzione tra Comune e Camera di Commercio di Milano attiva nei prossimi mesi.
Al centro del provvedimento l’ideazione e la realizzazione di un logo ad hoc e di una immagine coordinata “Expo in città” che permetta a turisti, cittadini e city user di identificare, in maniera immediata e intuitiva, tutti gli appuntamenti e gli eventi che prenderanno vita nelle piazze, nei parchi e in tutti i luoghi pubblici e privati in sintonia con le tematiche di Expo 2015.
Prevista anche la creazione e la condivisione di un calendario unico e georeferenziato degli eventi consultabile attraverso i siti web già esistenti, come il “Portale del Turismo del Comune di Milano” ma anche attraverso smartphone, tablet e altre piattaforme, grazie allo sviluppo di una apposita app, in grado di intercettare il maggior numero di potenziali fruitori dell’offerta culturale, turistica e commerciale durante il periodo compreso tra il 1 maggio e il 31 ottobre 2015.
La collaborazione tra Comune e Camera di Commercio vede anche la realizzazione di un catalogo on line degli “spazi temporanei disponibili” per la realizzazione di esposizioni, attività e appuntamenti, facilitando così l’incontro tra domanda e offerta.
Previsto anche un servizio di informazioni sulle modalità di acquisizione di autorizzazioni e permessi per l’uso degli spazi e per la realizzazione delle iniziative e degli eventi da parte dei molteplici attori che vorranno animare il territorio prima e durante Expo 2015. Con l’obiettivo di facilitare il rapporto tra Amministrazione, Camera di Commercio e privati.

Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota