Sophos si rafforza nella sicurezza di rete con Cyberoam

Sophos si rafforza nella sicurezza di rete con Cyberoam

Messa a segno un’acquisizione che allarga il portafoglio della società in ambito Utm e firewall di nuova generazione.

di: Redazione Impresa City del 11/02/2014 09:42

Economia
 
Cambia lo scenario del mercato della sicurezza di rete con l’acquisizione di Cyberoam Technologies messa a segno da Sophos. Con questa operazione, dal valore non ufficializzato, lo specialista americano si rafforza in direzione dell’Unified Threat Management (Utm), della protezione contro le minacce avanzate, del wireless e dei firewall di nuova generazione.
La sicurezza di rete costituisce un ambito già strategico per Sophos, che ne vuol fare ancor più l’anello centrale del proprio approccio alla sicurezza unificata. Secondo Idc, questo mercato ha raggiunto un valore di 7,9 miliardi di dollari nel 2012, ma 2,7 di questi derivano solo dalla componente Utm.
Le appliance Utm e i firewall Next-Gen di Cyberoam sono basati su un’architettura Intel simile a quella utilizzata da Sophos e integrano tecnologie complementari, fra le quali il motore di ricerca iView, il controller di applicazioni, le policy di rete basate sugli utenti e capacità di firewall e protezione contro le minacce sofisticate. L’azienda acquisita, fra l’altro, aveva da poco tempo avviato le attività in Italia
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota