Expo, Maroni: sarà grande successo per i territori

Expo, Maroni: sarà grande successo per i territori

Il presidente della Regione Lombardia Maroni: "Expo è una grande occasione, che non possiamo perdere e stiamo già ragionando sul dopo".

di: Redazione ImpresaCity del 22/11/2013 12:05

Economia
 
"Expo sarà un grande successo per i territori. E 'Agenda Italia' è il telaio che intreccia i fili di tutte le iniziative che assumeremo, per promuovere e valorizzare Expo 2015 ed è il punto da cui partiremo, come Regione Lombardia, per sviluppare, a cascata, una serie di altre importanti iniziative qui sul territorio". Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, intervenendo alla Triennale di Milano all'evento di presentazione di 'Agenda Italia', contenente le iniziative che il Governo intende adottare per Expo 2015.
Il presidente Roberto Maroni ha poi voluto rimarcare il ruolo di cabina di regia che la Regione Lombardia riveste sia sul contenitore di Expo, ovvero le necessarie opere infrastrutturali, che sui contenuti legati al tema 'Nutrire il pianeta'.
"Il ruolo della Regione Lombardia - ha sottolineato Roberto Maroni - è quello di regia di tutte le iniziative, a cominciare dalla realizzazione di tutte le infrastrutture necessarie: un lavoro non facile, che necessita di un costante e quotidiano aggiornamento. E un'altra iniziativa che abbiamo intrapreso è stata quella di affiancare al documento strategico di Expo un altro nostro documento per la lotta alla contraffazione alimentare".
"Al riguardo - ha proseguito il presidente - proprio ieri ho incontrato il commissario generale dell'Unione europea per Expo 2015 David Wilkinson, che si è detto molto soddisfatto del documento che abbiamo elaborato come Regione. La Commissione condivide il nostro documento, per questo ho chiesto al commissario generale di fare in modo che tutti i Paesi Ue sottoscrivano questo nostro documento sulla contraffazione alimentare, perché sottoscriverlo significa lottare contro questa azione che danneggia l'economia italiana tramite il cosiddetto 'italian sounding', ovvero i prodotti consumati nel mondo, che sembrano italiani ma non lo sono, una contraffazione che produce un danno superiore ai 60 miliardi di euro all'economia italiana oltre ad essere un grave rischio per la salute".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota