Blackberry prova a ripartire

Blackberry prova a ripartire

Senza sorprese dell’ultimo minuto, l’azienda viene rilevata dal gruppo Fairfax e inizia il nuovo ciclo cambiando il vertice.

di: Redazione Impresa City del 05/11/2013 08:51

Economia
 
Non è arrivato nessun acquirente a sorpresa dell’ultimo minuto e così Blackberry ha iniziato il percorso che lei stessa aveva deciso, accettando la proposta d’acquisto del gruppo Fairfax avanzata lo scorso settembre, per un ammontare di 4,7 miliardi di dollari.
Nel periodo intercorso da settembre a oggi, sembra ci siano stati tentativi di trovare proprietari alternativi, attraverso colloqui avuto con Lenovo, Cisco, Google, Qualcomm, Facebook e persino i vecchi fondatori Mike Lazaridis e Doug Fregin. Nulla si è però concretizzato e così sarà Fairfax, insieme ad altri investitori finanziari, a gestire il futuro della società.
Definito il passaggio di capitale, la prima mossa del nuovo corso è il benservito al presidente della società Thorsten Heins, che in passato aveva dichiarato di voler restare alla guida della società qualunque fosse stato il suo destino. Il ruolo sarà rilevato da John S. Chen, in passato a capo di Sybase, Siemens e Burroughs. La scelta, dunque, è andata su un uomo di esperienza, che oggi siede nei consigli di amministrazione di Wells Fargo e Walt Disney.
Blackberry riparte con un’iniezione di liquidità pari a 1 miliardo di dollari, lasciando a Chen il compito di riorganizzare l’azienda e ridefinire le strategie, consultando verosimilmente Prem Watsa, presidente di Fairfax, che assumerà il ruolo di lead director.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota