Microcredito, 55 nuove imprese nate a Milano con finanziamenti di Fondazione Welfare

Microcredito, 55 nuove imprese nate a Milano con finanziamenti di Fondazione Welfare

La Fondazione Welfare fino ad oggi ha erogato 315 finanziamenti, per un totale di oltre 2.200.000 euro, 800 mila dei quali per il credito alle imprese e auto imprenditorialità.

di: Redazione ImpresaCity del 27/08/2013 15:58

Economia
 
“Milano può tornare a essere viva e attrattiva per le giovani generazioni anche grazie a progetti come questo”: lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche per il lavoro e Sviluppo economico Cristina Tajani visitando Gogol’Ostello, una nuova struttura ricettiva nata dall’idea di una giovane donna di origine eritrea e finanziata da Fondazione Welfare. 
Il progetto Microcredito Milano della Fondazione Welfare fino ad oggi ha erogato 315 finanziamenti, per un totale di oltre 2.200.000 euro, dei quali 1.400.000 per il credito sociale e 800 mila per quello dell’impresa e auto imprenditorialitàLa peculiarità di questo progetto consente nell’accesso al credito di tutti quei soggetti che hanno difficoltà a ottenerlo dalle banche perché privi delle garanzia richieste normalmente dal sistema bancario.
“Il microcredito – ha proseguito l’assessore Tajani - è uno degli strumenti più innovativi per sostenere lo sviluppo economico e sociale del territorio. Insieme al credito sociale per persone in temporaneo stato di bisogno, in un anno e mezzo siamo riusciti a far nascere 55 nuove imprese con il contributo del progetto microcredito della Fondazione Welfare”. 
“I giovani hanno spesso difficoltà a ottenere finanziamenti dalle banche per aprire nuove attività, ma le loro idee sono molto serie e interessanti e, se vengono sostenute, l’entusiasmo e la determinazione che mettono in campo sono davvero notevoli. Lo dimostra l’esperienza del Gogol’Ostello, aperto da una giovane donna italo-eritrea, Asli Haddas: qui non solo è stata creata un’opportunità di lavoro per giovani, ma anche una nuova forma di aggregazione sociale e culturale. La città ha bisogno di iniziative come queste, in cui nuove imprese si inseriscono nel tessuto sociale arricchendolo non solo di opportunità lavorative, ma anche di nuove relazioni, luoghi d’incontro e stimoli culturali”, ha spiegato Cristina Tajani.
‘Microcredito per aspiranti imprenditori under 35 è il progetto finanziato dal Comune, con la collaborazione tecnica di FWA, per il microcredito all’impresa giovanile e accompagnamento all’attività d’impresa. Prevede un fondo a garanzia di finanziamenti bancari per l’erogazione di microcredito fino a 25 mila euro destinati a giovani imprenditori sotto i 35 anni e servizi di accompagnamento alla gestione d’impresa. Sono stati stanziati finora 800mila euro.
Sul sito www.fwamilano.org si possono trovare informazioni sul microcredito e altri progetti di sostegno finanziario.


Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota