Poste sbarca in Cina con una piattaforma ecommerce per le Pmi italiane

Poste sbarca in Cina con una piattaforma ecommerce per le Pmi italiane

Poste Italiane mette a disposizione delle aziende italiane la nuova vetrina online per vendere sul mercato cinese.

di: Redazione ImpresaCity del 21/08/2013 16:55

Economia
 
Poste Italiane apre le porte della Cina alle aziende italiane che puntano sull'eCommerce. Grazie ad un ccordo commerciale firmato a Pechino dall'Amministratore Delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, le aziende italiane interessate alla penetrazione commerciale in Cina potranno vendere i loro prodotti sul portale Ule (www.ule.com), la "vetrina" di shopping on line gestita da China Post e da Tom Group.
La piattaforma Ule offre oltre 150 mila prodotti, ha un milione e mezzo di utenti registrati e un milione di pagine viste ogni giorno.
L'intesa stabilisce che i marchi tricolori siano collocati sugli scaffali virtuali del Padiglione "Made in Italy" che sarà attivo entro il prossimo mese di novembre all'interno del portale Ule.
In questo modo le aziende italiane avranno a disposizione la chiave d'accesso ad un mercato che vale 265 miliardi di dollari, che nel 2012 ha acquistato prodotti italiani per un valore di 9 miliardi di euro (con preferenze per oggetti in pelle, abbigliamento e gioielleria), e che fa segnare una crescita della domanda di prodotti italiani di oltre il 20% negli ultimi 2 anni.
"Da oggi le aziende italiane potranno disporre di una soluzione efficace per sviluppare il loro business in Cina – spiega l'Ad, Massimo Sarmi - Poste Italiane potrà assicurare supporto e assistenza tecnica e logistica alle imprese interessate nella fase di start up, un sostegno particolarmente importante per le Pmi, che puntano all'eCommerce sul mercato cinese ma che da sole avrebbero grosse difficoltà ad affacciarsi su questa realtà a causa della onerosità degli investimenti e delle difficoltà di carattere linguistico, fiscale e amministrativo. L'accordo - aggiunge Sarmi - ribadisce il ruolo di player internazionale di Poste Italiane nel settore dell'eCommerce e ne conferma le capacità di fare sistema offrendo un contributo importante alla promozione di tutto il made in Italy".

Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota