Pmi: a marzo 2014 il forum internazionale Made in Italy a Montecarlo

Pmi: a marzo 2014 il forum internazionale Made in Italy a Montecarlo

Simona Vicari, Sottosegretario allo Sviluppo Economico: “Quello del prossimo marzo è un evento al quale dobbiamo guardare non solo come una vetrina, ma piuttosto come l'occasione per rilanciare in maniera decisa le nostre imprese".

di: Redazione ImpresaCity del 07/08/2013 09:33

Economia
 
"L'Italia guarda con grande attenzione ed interesse alle opportunitá che il Principato di Monaco offre al mondo delle piccole e medie imprese italiane, e a nome del governo italiano l'ho ribadito al primo ministro Michel Roger. E la decisione di svolgere il prossimo 14-16 marzo a Monaco, nella prestigiosa sede del 'Grimaldi Forum', il Forum Internazionale del Made in Italy, promosso dai ministeri degli Esteri e dello Sviluppo Economico con il sostegno del governo monegasco, ne è un segno tangibile”. E’ quanto afferma la senatrice Simona Vicari, Sottosegretario allo Sviluppo Economico, in visita ufficiale nel Principato di Monaco, nel corso della quale ha incontrato, oltre al premier monegasco, anche il ministro delle Finanze e dell’Economia Jean Castellini.  
“Quello del prossimo marzo- prosegue Vicari- è un evento al quale dobbiamo guardare non solo come una vetrina, ma piuttosto come l'occasione per rilanciare in maniera decisa le nostre imprese. É questa anche la volontá degli imprenditori che ho incontrato insieme all'ambasciatore Antonio Morabito e che hanno deciso di costituire il Comitato Organizzativo del Forum. Ed in questo contesto sono convinta che le nostre imprese debbano puntare sullo strumento del contratto di rete, che puó rappresentare una soluzione vincente come furono, decine di anni fa, i distretti industriali”. 
“Perció- conclude l’esponente del governo- non dobbiamo perdere questa grande occasione che puó consentire alle imprese di affrontare le sfide della globalizzazione, vivendole come una ricchezza. I contratti di rete sono un formidabile strumento, spetta allo Stato sostenerlo ma è il momento che le aziende lo colgano seriamente".
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota