Cluster di Expo 2015, riaprono i tavoli di lavoro

Cluster di Expo 2015, riaprono i tavoli di lavoro

Venerdì 14 giugno sarà la volta di Cacao e di Cereali e tuberi. E nelle prossime settimane seguiranno Caffè, Riso, Frutta e legumi e Spezie.

di: Redazione ImpresaCity del 10/06/2013 14:00

Economia
 
Tornano a riunirsi i gruppi di lavoro per i Cluster di Expo Milano 2015. Dopo il primo incontro lo scorso anno, riaprono i tavoli operativi con i Paesi che parteciperanno all’Esposizione Universale all’interno di questi innovativi padiglioni tematici.
A inaugurare le attività il Cluster dedicato all’Alimentazione e alla Nutrizione nelle Zone Aride e quello del Bio-Mediterraneo. Sono state le firme di quattro contratti di partecipazione a dare il via, lo scorso 30 maggio a Palazzo dei Normanni di Palermo, all’incontro dei Paesi dell’area del Mediterraneo. Con i documenti sottoscritti da Algeria, Egitto, Montenegro e Serbia sono saliti a quota 52 i Partecipanti Ufficiali che hanno già ufficializzato la propria presenza all’Esposizione Universale di Milano.
I Cluster rappresentano una novità assoluta per le Esposizioni Universali: sono spazi espositivi che riuniscono sotto lo stesso progetto architettonico più Paesi accomunati dalla produzione di alcune tipologie di alimenti o interessati a sviluppare tematiche specifiche legate all’alimentazione.
Per valorizzare prodotti e temi, Expo 2015 sta organizzando gli incontri in differenti città italiane. Così i Paesi che saranno presenti nel Cluster del Caffè si troveranno a Trieste, il 25 giugno; i maggiori produttori di Riso a Pavia, l’11 luglio; mentre gli Stati che avranno un proprio spazio nel padiglione di Frutta e legumi o in quello delle Spezie si riuniranno a Cesena, il 18 luglio).
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota