Ovh sul punto di acquisire vCloud Air da VMWare

Ovh sul punto di acquisire vCloud Air da VMWare

Il gigante della virtualizzazione tende a concentrarsi sul core business, mentre l’operatore francese intende rafforzarsi soprattutto sul mercato americano.

di: Redazione ImpresaCity del 05/04/2017 11:15

Cloud Computing
 
Marcia indietro sul cloud per VMWare. Il leader mondiale della virtualizzazione aveva sviluppato un’offerta specifica, inizialmente battezzata vCloud Hybrid Service e poi vCloud Air. Essa integrava il complesso delle soluzioni public cloud, costruite attorno all’ambiente vSphere.
vCloud Air ora è sul punto di passare di mano e sarà l’operatore francese Ovh ad assicurarselo. Un comunicato dedicato alla notizia specifica che il passaggio avverrà senza particolari cambiamenti per gli utenti, che continueranno a usare le tecnologie proposta da VMware. Sarà però modificato il nome, che diventerà vCloud Air Powered by Ovh.
L’acquisizione permetterà al provider transalpino di assicurarsi anche i 14 data center posseduti da VMware nel mondo. Le due società continueranno a lavorare congiuntamente anche perché la società francese rappresenta uno dei più importanti clienti delle soluzioni di virtualizzazione del big americano.
Non sono stati comunicati i dettagli dell’operazione, ma la chiusura dovrebbe arrivare entro il secondo trimestre. Le due realtà collaborano da tempo ed è già una realtà l’integrazione delle rispettive soluzioni, soprattutto in materia di software-defined data center.
L’acquisizione consentirà a Ovh di rafforzare la propria posizione sul mercato europeo del cloud, ma soprattutto di proporsi in modo più compiuto negli Stati Uniti, dopo aver già aperto dei data center oltreoceano. L’operatore ha precisato che l’approccio alla protezione dei dati resterà invariato e solo i clienti americani di vCloud Air proposti da Ovh Us saranno trattati con il Patriot Act.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua