UCaaS, approcci diversi in Sud Europa

UCaaS, approcci diversi in Sud Europa

Per conto di Mitel, SpokingPolls ha realizzato uno studio sulle modalità di adozione dell’unified communication as-a-service.

di: Redazione ImpresaCity del 21/02/2017 17:35

Cloud Computing
 
La produzione come servizio dell’unified communication in cloud (UCaaS) piace ai paesi del Sud Europa e fra questi è compresa anche l'Italia. Il dato emerge da uno studio realizzato, per conto di Mitel, da SpokingPolls su un campione di 334 professionisti in diversi paesi.
Si parla di un mercato che, in base a recenti stime di Idc, avrà un valore di 35 miliardi di dollari nel 2019. I benefici di una migrazione possono comportare guadagni di produttività o di user experience, ma anche diminuzioni di costi legati alle infrastrutture.L’innovazione spinge il 36% delle imprese del Sud Europa ad adottare soluzioni UCaaS. Le aziende italiane sono particolarmente interessate dalle potenzialità di collaborazione avanzata (51%), mentre attraggono meno tematiche come l'affidabilità, la mobility e la comunicazione unificata in senso stretto.
Le soluzioni di contact center in cloud attraggono la maggioranza delle imprese pronte ad adottare soluzioni UCaaS nel 55% in Spagna e 51% in Francia, mentre in Italia ci fermiamo al 39%.Varia molto a seconda dei paesi anche il fornitore preferito per la scelta di implementazione di una soluzione. In generale, prevalgono gli specialisti cloud, che in Italia pesano per il 42% sul totale. Con quote minoritarie, troviamo anche fornitori di prossimità (21%) e Internet Service Provider (14%).ù
Per calcolare il ritorno dell'investimento in una soluzione UCaaS, le aziende italiane attribuiscono maggior peso ai costi di gestione del cambiamento (43%) davanti a quelli di migrazione dell'architettura (35%). In tutto il Sud Europa, invece, pesano di più i costi di integrazione e personalizzazione, citati in maniera preponderante soprattutto dalla Francia.

Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua