Arriveranno nel 2017 le appliance Azure Stack di Hpe

Arriveranno nel 2017 le appliance Azure Stack di Hpe

Il portafoglio di sistemi iperconvergenti di Hewlett-Packard Enterprise si arricchirà con macchine pronte all’uso per l’ambiente private cloud di Microsoft.

di: Redazione ImpresaCity del 29/09/2016 12:21

Cloud Computing
 
Hpe lavorerà di concerto con Microsoft per lanciare, verso la metà del 2017, delle appliance per l’ambiente Azure Stack. I prodotti saranno basati sui server ProLiant Dl380 e dovrebbero integrarsi nell’offerta Hpe Flexible Capacity, allo scopo di creare un’infrastruttura ibrida, da pagarsi in base all’utilizzo, sia per la parte privata che pubblica.
Va ricordato che Azure Stack è l’offerta di private cloud iperconvergente sviluppata da Microsoft, sulla base del nuovo sistema operativo Windows Server 2016. Questa soluzione software riprende i principi architetturali e le componenti software chiave del cloud pubblico Azure (fra cui il service fabric ed elementi dell’architettura Sdn), ma dovrebbe progressivamente arricchirsi di ulteriori componenti e servizi derivati da Azure.
L’idea generale di Microsoft è di proporre ai clienti un meccanismo che consenta loro di implementare applicazioni sia in cloud ibrido su Azure Stack sia sulla versione pubblica Azure. Al momento, il vendor ha scelto di non proporre anche una versione solo software, per implementazioni del tipo “do it yourself”, scegliendo unicamente la forma dell’appliance.
Hpe si conferma partner storico e fedele a Microsoft (che si confronta su questo fronte con VMware, oggi filiale di Dell Emc) e propone già appliance basate sulla tecnologia Cloud Platform System, con il nome di Hpe Hyper Converged 250.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota