Tira ancora il mercato del Crm, ma cambia lo scenario

Tira ancora il mercato del Crm, ma cambia lo scenario

Gartner ha rilevato una crescita del 12,3% per un comparto che vale 26,3 miliardi di dollari. Salesforce e Sap guidano, Microsoft e Adobe migliorano, Oracle cala.

di: Redazione ImpresaCity del 27/05/2016 16:25

Cloud Computing
 
Il mercato mondiale del Crm continua a crescere in valore. Lo certifica Gartner, che sottolinea come le fusioni e acquisizioni iniziate nel 2009 sono proseguite anche lo scorso anno, con oltre 30 operazioni di un certo rilievo.
Complessivamente, parliamo di un settore che nel 2015 vale 26,3 miliardi di dollari e che è progredito del 12,3% rispetto all'anno precedente. A tirare e soprattutto il comparto del software-as-a-service, aumentato del 27% in un anno, mentre il valore delle licenze è sceso dell'1%.
A livello geografico, gli Usa concentrano ancora la maggior quota di investimenti (56%), mentre la crescita più significativa si registra in Asia-Pacifico ( +22%) e in Cina (+18,4%).
Cinque aziende dominano il mercato e si tratta di Salesforce, Sap, Oracle, Microsoft e Adobe, che ha preso il posto di Ibm. Tutti insieme questo player hanno raccolto il 54% di quota di mercato.
Salesforce resta il leader indiscusso e nel 2015 ha ottenuto vendite di 900 milioni di dollari superiori all'anno precedente. Da sola, l'azienda ottiene quasi il 20% di market share e realizza un giro d'affari superiore a quello dei due principali concorrenti.
La posizione numero due è occupata da Sap, che però ha registrato un giro d'affari quasi identico a quello del 2014 e ha perso il 3% in quote di mercato. Gartner rileva come il big tedesco stia attualmente rifondando la propria offerta soprattutto SaaS intorno a Hybris, ma sottolinea anche che si tratta dell'unica azienda che consolida i risultati in euro e, con la rivalutazione del dollaro, questo ha pesato negativamente.
Più in crisi appare Oracle, che ha visto calare il volume d'affari del 3,5%. L'offerta Crm ha comunque prodotto 2 miliardi di dollari, ma il market share è sceso dal 9,1 al 7,8%. Occorrerà vedere quali risultati saranno ottenuti dalla transizione verso il cloud.
A una certa distanza segue Microsoft, che per la prima volta ha generato con Dynamics un fatturato superiore al miliardo di dollari, con una crescita quasi del 20%.
Ibm ha ceduto la quinta piazza ad Adobe, progredita del 27% per un valore totale di 930 milioni di dollari. Secondo Gartner, il vendor ha beneficiato della concentrazione sulle agenzie e i direttori marketing. Anche qui, però, SalesForce sta arrivando e oggi, con Marketing Cloud, occupa il terzo posto.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota