Dell cede, in perdita, a Ntt Data il business dei servizi

Dell cede, in perdita, a Ntt Data il  business dei servizi

Per ridurre il debito contratto con le banche per l'acquisizione di Emc, la società texana ha ceduto Perot Systems per 3,05 miliardi di dollari.

di: Redazione ImpresaCity del 29/03/2016 19:44

Cloud Computing
 
Dopo una lunga fase di negoziazioni, Dell ha ceduto al gruppo giapponese Ntt, in particolare alla sua filiale informatica Ntt Data, le attività acquisite nel 2009 con Perot Systems.
L'operazione si è resa necessaria per finanziare la costosa acquisizione di Emc annunciata nello scorso ottobre. L'ammontare non è stato ufficialmente comunicato dalle due parti, ma diverse fonti riferiscono di un accordo sulla base di 3,05 miliardi di dollari.
Se così stanno le cose, per Dell si tratterebbe di un'operazione in perdita, poiché sette anni fa la stessa attività era stata acquisita per 3,9 miliardi di dollari. Tuttavia, da tempo circolavano voci su possibili cessioni rese necessarie per finanziare un'acquisizione oggi valutata intorno ai 60 miliardi di dollari, che ha già portato a un indebitamento di 43 miliardi di dollari con le banche.
Perot Systems si è nel frattempo trasformata in Dell Services e il passaggio consentirà a Ntt Data ampliare significativamente la presenza in Nord America, così come su scala mondiale, rafforzando la componente dei servizi infrastrutturali. Oltre a ciò, la struttura gestisce anche servizi cloud, applicativi e di Bpo. La filiale informatica del gruppo giapponese potrà così disporre di un portafoglio di offerte verticali chi si indirizzano i principali settori di attività, come la sanità, la finanza, le assicurazioni e il settore pubblico.
Per Dell, si parla da tempo di altre possibili cessioni, in particolare di Quest Software e SonicWall.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota