Hp si ritira ufficialmente dal cloud pubblico

Hp si ritira ufficialmente dal cloud pubblico

Prima ventilata, poi smentita, ora confermata la notizia dello stop a Helion, da fine gennaio 2016.

di: Redazione ImpresaCity del 23/10/2015 19:19

Cloud Computing
 
Nello scorso aprile, era circolata la voce insistente dell’intenzione di Hp di fermare il servizio di cloud pubblico Helion, supportata persino da Bill Hilf, responsabile del business cloud della società. Qualche giorno dopo, lo stesso manager aveva fatto sapere di essere stato frainteso, smentendo l’indiscrezione.
A distanza di qualche mese, arriva la comunicazione ufficiale che Helion sarà dismesso a partire dal 31 gennaio 2016. Di nuovo Hilf ha dato la notizia sul blog della corporate, precisando che il passo indietro si riferisce alla vendita diretta.
In sostanza, Hp andrà a concentrarsi sul cloud ibrido, supportando l’orientamento prevalente della propria clientela e investendo sull’ecosistema dei partner. In Europa, viene citata espressamente l’iniziativa Cloud28+, che riunisce i fornitori del mercato dei servizi cloud per i clienti dei 28 paesi Ue.
Il focus dell'offerta diventa ora la piattaforma Hp Hélion OpenStack, ritenuta leader per il cloud privato destinato all’industria. Inoltre, la società continuerà a supportare Amazon Web Services, Microsoft Azure e Office 365 attraverso Helion Eucalyptus.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota