CudaDrive, il cloud storage di Barracuda

CudaDrive, il cloud storage di Barracuda

Tramite un'unica interfaccia virtuale (web e mobile) il cloud service fornisce accesso istantaneo e sicuro ai dati da qualsiasi dispositivo

di: Redazione del 28/08/2015 14:52

Cloud Computing
 
Barracuda Networks lancia CudaDrive, servizio flessibile, sicuro e rivolto alle aziende per lo storage e la condivisione di file su cloud. Progettata per le aziende, CudaDrive agisce tramite un'unica interfaccia virtuale (web e mobile) e fornisce ai dipendenti accesso istantaneo e sicuro ai dati aziendali da qualsiasi dispositivo. La funzione di protezione dei dati utente mette automaticamente in sicurezza le cartelle documenti, desktop e download, con la possibilità di aggiungerne eventuali altre in un solo clic. L’unità virtuale fornisce agli utenti una visione identica dei file memorizzati sul cloud Barracuda, anche nel caso in cui non siano salvati sul disco rigido locale degli utenti, risparmiando così spazio di archiviazione. 


Le caratteristiche dell’interfaccia virtuale - afferma l'azienda -  aiutano a risparmiare spazio di archiviazione poiché non è necessaria la sincronizzazione in locale per consentire l’accesso. Abbiamo aiutato molte aziende nel backup e nella protezione dei dati su server con Barracuda Backup. Con CudaDrive, siamo ora in grado di difendere le informazioni degli utenti finali e permetterne una facile condivisione”, ha commentato Rod Mathews, GM Storage di Barracuda. "Spesso gli utilizzatori visualizzano, condividono e archiviano i dati aziendali da diversi punti di accesso ad esempio smartphone, tablet o computer. Per le aziende questo si traduce in una sfida in termini di sicurezza, che può essere vinta grazie a CudaDrive, soluzione in grado di garantire l’accesso ai file aziendali da qualsiasi dispositivo proteggendo al contempo le informazioni anche in caso di guasti o di perdite”.

In sintesi le princprincipali caratteristiche di CudaDrive:
  • Protezione dei dati utente: messa in sicurezza di file e cartelle su diversi punti di accesso inclusi i computer e i device mobili.
  • Virtual Drive: memorizzazione nella cache i dati in modo intelligente, riducendo al minimo i requisiti di storage locali e mantenendo l'accesso ai file senza la necessità di sincronizzazione.
  • Più sicurezza: crittografia di tutti i dati in transito e in archivio sul cloud Barracuda grazie alla crittografia AES a 256 bit, lo stesso standard utilizzato dalle agenzie militari e governative. I dati memorizzati localmente diventano così disponibili solo per gli utenti registrati.
  • Piani tariffari semplificati: partono da €35,90 al mese per 100GBs e tutti i piani tariffari includono un numero illimitato di utenti



Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota