Il DR as a Service di Aruba

Il DR as a Service di Aruba

Nuovo servizio di disaster recovery Cloud DRaaS. Il meccanismo di replica di DRaaS – Disaster Recovery as a Service - si basa su tecnologia Zerto

di: Redazione del 19/06/2015 10:02

Cloud Computing
 
Aruba ha introdotto il nuovo servizio di disaster recovery Cloud DRaaS. Il meccanismo di replica di DRaaS – Disaster Recovery as a Service - si basa su tecnologia Zerto che ottimizza, deduplica e comprime i dati da salvaguardare. Il servizio viene gestito attraverso un pannello web self-service che assicura una procedura completamente automatizzata. Il servizio è attivabile tra il data center proprietario del cliente e i data center Aruba abilitati al Private Cloud, presenti in Italia, Francia e Repubblica Ceca.


Il DRaaS - affermano in Aruba - garantisce il minimo impatto, sia in termini di RTO (il tempo necessario per completare la procedura necessaria a rendere i propri servizi nuovamente attivi) che in termini di RPO (la quantità di dati rimasti non sincronizzati in caso di disastro).

"Con servizio di Disaster Recovery as a Service - ha affermato Sean Casey, Worldwide Director of Cloud Sales di Zerto - si ha la possibilità di aiutare i clienti a superare i limiti delle infrastrutture IT poco flessibili, che non sono compatibili con varie tecnologie a causa delle restrizioni dei fornitori. Il meccanismo di Replica Virtuale di Zerto è realizzato appositamente per operare con qualsiasi ambiente IT virtualizzato e cloud."- ha commentato Sean Casey, Worldwide Director of Cloud Sales di Zerto

“Abbiamo deciso di implementare il nostro nuovo DRaaS usufruendo della tecnologia Zerto - ha aggiunto Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba - per rispondere ai tanti clienti la cui esigenza è quella di mettere in sicurezza la propria infrastruttura, ovunque essa sia installata, attraverso un servizio di Disaster Recovery as a service".
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota