Crescita digitale, il vero problema è dare attuazione alla strategia

Crescita digitale, il vero problema è dare attuazione alla strategia

Il digitale deve e può trasformare il Paese. Esistono i documenti programmatici e veri e propri indirizzi strategici. Il problema è ora l'execution

di: Redazione del 27/05/2015 11:10

Cloud Computing
 
Sul processo della trasformazione digitale - afferma Antonio Samaritani, neo direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale, intervenuto nel coso del Forum PA – vi sono fortissime aspettative per il ruolo che l’Agenzia potrà interpretare.

1430346090-samaritani.jpg"Il nodo principale - nell'opinione del Direttore - consiste nel saldare strategia a operatività. La logica da seguire è quella della iper-semplificazione che deve riuscire a concretizzarsi in una vera execution dei progetti che sono stati definiti in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda Digitale".

"Per la prima volta esiste una vera linea strategica perché la politica ha dato degli indirizzi forti. Il digitale deve e può trasformare il Paese. Esistono i documenti programmatici e veri e propri indirizzi strategici: dai progetti infrastrutturali – connettività, data center e cloud - alle piattaforme abilitanti preposte alla creazione dei servizi, come pagamenti e fatturazione elettronica".

Il problema fondamentale è l’execution, ripete Samaritani. "La fatturazione elettronica è un esempio positivo, ma occorre fare in modo di essere più incisivi, che il tutto consenta di avviare veri processi digitali integrati della gestione documentale. Spesso infatti, l’esistenza della fatturazione elettronica è fine a sé stessa, nel senso che comuni e regioni, una volta ricevuta la fattura la stampano su carta e tutto funziona come prima".

"Devono esserci linee guida per far sì che si arrivi a una piena attuazione del processo digitale. La parte infrastrutturale è stata ben formulata, aggiunge ingine Samaritani. Ora è arrivato il momento di darsi delle priorità sulle piattaforme che devono andare a rappresentare i veri driver della rivoluzione, altrimenti ci si ritrova con infrastrutture senza contenuti".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota