Project Enzo, la gestione del workspace ibrido

Project Enzo, la gestione del workspace ibrido

VMware per un nuovo approccio alla creazione, delivery e gestione degli spazi di lavoro virtuali in ambiente ibrido, off e on premise

di: Redazione del 14/05/2015 14:49

Cloud Computing
 
Una nuova architettura cloud-scale ibrida progettata per combinare i vantaggi  dei desktop virtuali e della tecnologia applicativa cloud-based VMware con la semplicità di un’infrastruttura iper-convergente in grado di trasformare l’esperienza IT.
Project Enzo di VMware rappresenta un nuovo approccio alla creazione, delivery e gestione degli spazi di lavoro virtuali. L'obiettivo è la gestione unificata dei servizi virtuali workspace (desktop e applicazioni) on-premise e basati sul cloud attraverso un unico portale web-based che potrà essere disponibile come servizio cloud su VMware vCloud Air.

project-enzo-graphic.png
Project Enzo vanta un’architettura cloud-scale e si compone di due elementi principali: Cloud-Control Plane e la tecnologia Smart Node che funziona con le soluzioni dell’infrastruttura iper-convergente.
Il nuovo Cloud-Control Plane, un livello di gestione cloud-based ospitato su VMware vCloud Air, è progettato per offrire agli amministratori IT una vista unica e comprensiva in grado di raggruppare l’amministrazione degli spazi di lavoro virtuali on-premise o off-premise, aiutando a semplificare il setup, la delivery e il monitoraggio dei desktop e delle applicazioni virtuali. Gli utenti saranno in grado di utilizzare il livello di controllo per la configurazione dei desktop, delle applicazioni e delle politiche per i gruppi di utenti, sia ospitati on-premise che nel cloud.
La tecnologia VMware Smart Node risiede sull’infrastruttura iper-convergente, si collega al Cloud-Control Plane e sarà integralmente gestita e controllata da quest’ultimo fornendo l’’orchestrazione, la delivery e la gestione intelligente dei carichi di lavoro in esecuzione sulle appliance e i rack dell’infrastruttura iper-convergente.
Un elemento chiave della tecnologia Smart Node sarà il provisioning just-in-time (JIT) dei desktop e delle applicazioni virtuali. Utilizzando le configurazioni effettuate dal cloud-control plane, Smart Node farà leva sulle tecnologie precostituite VMware AppVolumes, User Environment Management e VMware Instant Cloning per assemblare ambienti desktop e applicazioni virtuali personalizzati quando un utente finale effettua il login, fornendo una flessibilità elevata agli amministratori IT nello sfruttare l’infrastruttura.


Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota