Il cloud dominerà il traffico nei data center

Il cloud dominerà il traffico nei data center

Un recente studio di Cisco conclude che tre quarti dei flussi, nel 2018, sarà occupato da cloud privati e pubblici, con incidenza in crescita soprattutto per il SaaS.

di: Redazione ImpresaCity del 27/11/2014 13:10

Cloud Computing
 
Da ora al 2018 il traffico totale nei data center è destinato a triplicare. La stima si ricava dall’ultimo Global Cloud Index pubblicato da Cisco, il quale prevede, in questo lasso di tempo, che i tre quarti passeranno proprio dal cloud computing.
Fra quattro anni, la metà della popolazione mondiale dovrebbe avere accesso a Internet e oltre la metà dei contenuti sarà gestita da servizi di cloud storage. Il traffico globale sarà stimolato soprattutto dai consumatori, ma non trascurabile sarà l’apporto delle imprese. In effetti, l’indice prefigura che il mondo professionale contribuirà implementando una quota crescente di applicazioni che richiedono calcoli in tempo reale e basati su cloud.
L’indice di Cisco stabilisce, inoltre, che il traffico legato al Software-as-a-Service (SaaS) dovrebbe aumentare di cinque volte rispetto a oggi entro il 2018, mentre quello correlato a PaaS e IaaS dovrebbe diminuire.
Nei prossimi quattro anni, saranno ancora le infrastrutture di cloud privato a trattare un maggior numero di dati rispetto al pubblico. La stima dell’Index parla di un rapporto 69 a 31, percentuale non troppo diversa da quella attuale, dove il private cloud assorbe il 78% del totale.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota