Lufthansa cede a Ibm la propria organizzazione IT

Lufthansa cede a Ibm la propria organizzazione IT

Contratto di outsourcing da un miliardo di euro. Ibm si assume gestirà l'intera infrastruttura e organizzazione IT di Lufthansa per i prossimi 7 anni

di: Redazione del 18/11/2014 10:32

Cloud Computing
 
Nonostante i tentativi degli ultimi anni di riuscire a gestire l'IT nel migliore dei modi, cercando di raggiungere nuovi standard di efficienza, Lufthansa ha alla fine deciso che la migliore soluzione sia procedere per un definitivo outsourcing della componente IT. E' il senso del contratto annunciato oggi dal gruppo tedesco con IBM, che per la cifra di un miliardo di euro, si assume la responsabilità di gestire l'intera infrastruttura e organizzazione per i prossimi 7 anni. 1.400 diendenti attualmente in servizio presso l'organizzazione IT di Lufthansa passeranno nelle fila di Ibm. Obiettivo della società tedesca è ottenere un risparmio annuale dell'ordine di 70 milioni di euro. Una notizia che esemplifica le modalità attraverso le quali molte aziende stanno oggi ricercando di gestire al meglio le risorse IT.
In un momento di grande trasformazione, dove le organizzazioni IT devono trovare un percorso originale per essere allineate a nuovi e più efficienti modalità di gestione dell'infrastruttura, vedi il cloud e le potenzialità e vantaggi di cui l'IT as service può essere interprete, così come tutti i processi che devono essere ridisegnati e implementati in un'ottica mobile, con nuove soluzioni a supporto di una diversa relazione con dipendenti e clienti, l'outsourcing diventa un'opzione che viene seriamente valutata.
Ibm afferma che la ricerca di nuova efficienza, così come nuova competitività, verrà raggiunta puntando sul cloud computing e su nuove soluzioni che fanno leva sul business anlytics, mobile computing and social business.
"La partnership con Ibm permette a Lufthansa di accelerare il processo di trasformazione digitale e il passaggio a nuove tecnologie come il cloud computing per ritrovare nuova efficienza", ha affermato Martina Koederitz, General Manager, IBM Germany.


Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota