Sap Forum 2014, semplificare per innovare

Sap Forum 2014, semplificare per innovare

Innovare attraverso la semplificazione offrendo alle imprese soluzioni avanzate per ridurre la complessità. E’ la ricetta Sap spiegata al Sap Forum che vede in Sap Hana la piattaforma di riferimento.

di: Barbara Torresani del 10/11/2014 08:02

Cloud Computing
 
“Run simple”: è nel claim dell’ezione 2014 del Sap Forum, svoltosi nei giorni scorsi a Milano, che è racchiusa l’essenza della strategia odierna di Sap. Dopo aver accolto e interpretato al meglio i paradigmi cloud, mobile, social e big data riconosciuti come leve strategiche per la trasformazione delle aziende è giunto il momento di abilitarli nelle organizzazioni. Come? Attraverso la semplificazione, che non significa fare cose semplici ma “fare cose sofisticate semplificando la complessità”, spiega Luisa Arienti, Amministratore Delegato di Sap Italia, nel presentare l’evento. Un percorso seguito dalla stessa Sap, che dal 2010, come racconta Arienti, sta portando avanti un programma di trasformazione che punta all’innovazione. Lo ha fatto per sviluppi interni – per esempio ridefinendo il mondo del database e della gestione dei dati con la piattaforma dabase in-memory computing Hana – e puntando fortemente su cloud e mobility – tra i più forti agenti di cambiamento - e per acquisizioni, individuando vendor di spicco come SuccessFactors nell’ambito del Talent Management, Ariba con la piattaforma di cloud pubblico, Hybris nell’e-commerce e tra le più recenti FieldGlass, azienda fornitrice di vendor management system (Vms) basati su cloud e Concur Technologies, specializzata nel software di expense e travel management.
arientisap.jpg
Luisa Arienti, Amministratore Delegato di Sap Italia

Un percorso di innovazione che, dopo quattro anni è ancora in corso, con l’obiettivo di aiutare i clienti a vincere le sfide odierne: “Oggi la grossa sfida per le aziende è quella di liberare risorse immobilizzate nelle gestione e manutenzione dei sistemi attuali per consumare in modo produttivo la tecnologie e quindi innovare e crescere”. Sap vuole spostare il rapporto 72% nella gestione dei sistemi – 28% nell'innovazione a favore di questa ultima, facendosi carico della complessità dei sistemi dei clienti: “Molto spesso è lo stesso parco applicativo esistente nelle infrastrutture dei clienti a ostacolare il processo di innovazione”, afferma. La riposta Sap che propone oggi su un portafoglio ampio e innovativo di soluzioni, on premise e cloud, spinge verso uno scenario ibrido. “Qualunque siano gli scenari – estremi, tutti on premise e tutti in cloud, o intermedi – in cloud ibrido – Sap è in grado di abilitarli con un’offerta completa garantendo l’unicità del dato, indipendentemente dalla modalità di fruizione del dato”, dice Arienti. E Sap Hana incarna la piattaforma di riferimento per valorizzare anche la customer experience. “Avere i dati in tempo reale e trasformarli in informazioni per il business è il valore offerto da Sap Hana. Non è un vantaggio offerto a pochi, ma a tutti, aziende di ogni dimensione. Per esempio, Sap Business Suite powered by Hana è facile da configurare e consente di gestire livelli multipli di software con un approccio semplice”. Sap Hana è trasversale e utilizzabili in molteplici ambiti applicativi. E’ il caso delle supply chain. “Oggi le supply chain sono più dinamiche e richiedono maggior agilità: bisogna agire in tempi rapidi e coprire il processo end-to-end che contempla anche le eccezioni. La risposta Sap che poggia su Hana in cloud, semplifica e ottimizza la supply chain facendo leva su un singolo modello di dati che permette di incrementare l’efficienza, effettuare analisi dei dati veloci, fare business planning e anche abilitare la collaboration”. Un esempio tutto italiano di applicazione è quello di Coop Italia, che utilizzando l’offerta Sap per capire al meglio le richieste dei suoi consumatori.
Così come altre aziende che hanno fatto una scelta Sap, testimoniata al Sap Forum.
Cirque du Soleil, azienda canadese che opera nel settore dell’entertainment con spettacoli in 25 lingue nei teatri di tutto il mondo ha sposato la tecnologia e lo spirito d’innovazione di Sap, come dice. Charles Décarie, COO Cirque du Soleil: “Grazie a Sap, Cirque du Soleil è riuscito a ridurre la complessità del suo ambiente e a gestire le operation in modo uniforme e semplificato in tutto il mondo. Abbiamo, infatti, oltre 4000 dipendenti di cui 1300 artisti provenienti da oltre 50 Paesi.”
Centrale del Latte di Torino è un'azienda specializzata nella produzione e commercializzazione diretta di prodotti dell’industria lattiero-casearia che oggi gestisce un polo interegionale - Piemonte, Veneto e Liguria - come racconta Paolo Vergnano, CIO Centrale del Latte di Torino: “Abbiamo scelto la soluzione Sap per omogenizzare i differenti sistemi Erp derivanti dall’integrazione di altre realtà nella nostra azienda. Da poco abbiamo optato anche per il Crm in cloud, Sap Cloud for Customer, per dare alla forza commerciale una maggiore fruibilità dei dati su mobile”.
Umberto Stefani, Cio di Chiesi Farmaceutici, realtà italiana del settore farmaceutico, ha descritto come di fronte a una crescita aziendale dovuta al processo di internazionalizzazione che la vede oggi presente in 26 Paesi, Chiesi Farmaceutici ha scelto per Sap con l’obiettivo di gestire in maniera uniforme, standardizzata e omogenizzata l’archiettura applicativa e dei processi di business. “Attraverso le soluzioni Sap, abbiamo creato un modello e un linguaggio comune che ci permette di pianificare, monitorare e confrontare la performance delle nostre realtà aziendali, secondo regole e indicatori condivisi”, afferma.
Non ultima, l’implementazione estesa dell’offerta Sap in Rai come descritta dal Cio Massimo Rosso:“Attraverso i prodotti Sap è possibile sviluppare due temi centrali per qualsiasi organizzazione, qualunque settore si tratti: l’integrazone e la gestione del dato. Dato che rappresenta l’elemento centrale e il collettore. Sap ha permesso di organizzare i dati operazionali in modo semplice e razionale. Con tale impostazione ottenere informazioni utili al business è divenuto particolarmente efficiente ed efficace.”
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota