SDN, il caso Brocade-Telefonica

SDN, il caso Brocade-Telefonica

Telefónica e Brocade hanno annunciato di avere stabilito nuovi benchmark nelle soluzioni di Network Functions Virtualization

di: Redazione del 11/09/2014 14:17

Cloud Computing
 
Telefónica e Brocade hanno annunciato di avere stabilito nuovi benchmark nelle soluzioni di  Network Functions Virtualization (NFV). E' la dimostrazione - affermano le due società nel comunicato congiunto rilasciato -  di come il software defined networking possa rendere più efficiente il livello di servizio offerto dai service provider.  
La promessa dell’NFV consiste nella creazione di un servizio rapido e nella scalabilità altamente elastica. La virtualizzazione è da sempre importante per ottenere questa agilità, ma è anche un limitatore delle performance richieste per la scalabilità,” spiega Enrique Algaba, Network Innovation e Virtualization Director di Telefónica.
Nei test effettuati da Telefónica, il vRouter Brocade Vyatta 5600 ha raggiunto 80 Gbps su un server Commercial Off-the-Shelf (COTS) basato su Intel x86. Installato in un ambiente Red Hat KVM, Brocade Vyatta 5600 è stato implementato in una singola virtual machine (VM) e ha supportato tutte le porte disponibili sul server a velocità di linea. 
Questi risultati ci hanno consentito, in qualità di operatori di rete, di modificare in modo significativo la nostra prospettiva relativa a ciò che sia possibile ottenere con il networking basato su software per accelerare l’adozione e l’implementazione di queste rivoluzionarie tecnologie,” sottolinea Francisco-Javier Ramón, Responsabile di Telefónica NFV Reference Lab. 
Il vRouter Brocade Vyatta 5600, oltre alla tecnologia Brocade vPlane, usufruisce anche dei server Intel Xeon basati su processori e di Intel Data Plane Development Kit per raggiungere le performance richieste dai più grandi service e telco provider. “Intel è impegnata ad applicare la Legge di Moore nel networking e consentire un ampio ecosistema SDN/NFV basato su soluzioni open source e standard,” ha affermato John Healy, General Manager di Intel Software Defined Networking Division.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota