Atos si appresta ad assorbire Bull

Atos si appresta ad assorbire Bull

La società di servizi transalpina ha lanciato un’Opa del valore di 620 milioni di euro sulla storica connazionale.

di: Redazione Impresa City del 26/05/2014 10:46

Cloud Computing
 
Un passaggio storico si sta per compiere nel panorama dell’informatica europea. La società di servizi Atos, infatti, ha lanciato un’offerta pubblica d’acquisto del capitale azionario della connazionale Bull. Se l’operazione dovesse avere successo, uno dei marchi che hanno segnato la stagione più fruttuosa per l’It continentale.
Fiore all’occhiello del terziario avanzato di matrice pubblica in Francia, Bull era riuscita, alla fine degli anni Ottanta, ad acquisire parte delle attività dell’americana Honeywell e per diverso tempo ha costituito un’alternativa, alla pari di Olivetti o Siemens, sia ai sistemi di origine americana (Ibm, Digital e simili) che ai personal computer più conosciuti, con il marchio Zenith. Riconvertitasi in anni più recenti ai servizi, i supercalcolatori e la sicurezza, l’azienda ha navigato a lungo sulle acque stagnanti del proprio fatturato.
Atos ha avanzato un’offerta di acquisto sull’intero capitale azionario di Bull, con un prezzo d’acquisto unitario di 4,90 euro per titolo, che equivale a un premio del 30% sul corso attuale. Il valore complessivo si attesta sui 620 milioni di euro e il successo dell’operazione è subordinato all’acquisto del 50% + 1 azione del capitale in circolazione.
Obiettivo primario dell’acquisizione per Atos è diventare il principale attore europeo del cloud computing, oltre a confermare il posizionamento nel campo dell’outsourcing e della system integration. Il marchio Bull sarà conservato, nel quadro dell’avvio di una nuove entità dedicata alle problematiche della sicurezza e dei big data, con l’obiettivo di ricavare un giro d’affari nell’ordine dei 500 milioni di euro. L’area cloud, invece, rappresenta un valore di circa 400 milioni di euro. Complessivamente, il gruppo che si creerà dovrebbe raggiungere un volume d’affari superiore ai 2 miliardi di euro, con un forte posizionamento (soprattutto in Francia) nel settore pubblico e nelle banche. Bull conta oggi su 9.200 collaboratori divisi in cinquanta paesi del mondo.
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota