Il Desktop-as-a-service di VmWare sfida Amazon

Il Desktop-as-a-service di VmWare sfida Amazon

Il leader mondiale della virtualizzazione anticipa la rivale con la propria proposta di postazioni di lavoro gestibili in cloud.

di: Redazione Impresa City del 12/03/2014 11:05

Cloud Computing
 
VmWare prova a giocare d’anticipo nella battaglia, appena agli inizi, che vedrà i cloud vendor confrontarsi sul fronte del Desktop-as-a-service (DaaS). Nell’offerta Horizon, il leader mondiale della virtualizzazione ha integrato una suite disponibile sia attraverso il servizio vChs (vCloud Hybrid Service) che su cloud privato basato su vSphere.
VmWare Horizon DaaS propone l’implementazione di un ambiente Windows completo sul lato client, a partire da 35 dollari al mese per postazione di lavoro. Per il momento, l’offerta viene erogata da tre data center allocati negli Stati Uniti, ma è prevista a breve l’estensione a infrastrutture presenti anche in Europa e Asia.
Con la nuova proposta, VmWare ha voluto battere sul tempo soprattutto Amazon, che aveva iniziato a parlare nell’autunno scorso di WorkSpaces, finora però accessibile solo in preview limitata e non ancora lanciata pubblicamente. Per quanto si sa, le proposte economiche dovrebbero essere analoghe, ma VmWare aggiunge l’opzione dell’installazione di un sistema operativo Windows anche sul lato client, mentre Amazon Web Services comprende solo Windows Server.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota