Diventa open source l’offerta PaaS di Pivotal

Diventa open source l’offerta PaaS di Pivotal

La piattaforma Cloud Foundry sarà affidata al controllo di una fondazione indipendente.

di: Redazione Impresa City del 28/02/2014 11:52

Cloud Computing
 
Pivotal, spin-off creato da Emc e VmWare per le problematiche relative al cloud e ai big data, ha deciso di rendere indipendente e aperta la propria piattaforma PaaS Cloud Foundry. Il controllo e gli sviluppi saranno affidati a una fondazione esterna, denominata Cloud Foundry Foundation, destinata a somigliare ad altri progetti analoghi come quello di OpenStack.
Nella nuova entità entrano come membri Platinum Pivotal stessa, Emc, VmWare, ma anche Ibm e Hp, ma esiste anche un livello Elite di contribuzione, al quale si sono associate Sap e RackSpace. Alla distinzione corrisponde un diverso impegno economico e la messa a disposizione di risorse ingegneristiche.
Pivotal ha già annunciato PivotalCf, la prima implementazione commerciale di Cloud Foundry e gli altri membri della fondazione dovrebbero allinearsi a breve, a cominciare da Ibm e da RackSpace.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota