X6, l'architettura server Ibm di nuova generazione

X6, l'architettura server Ibm di nuova generazione

La tecnologia Intel scala verso l’alto le architetture server di Ibm, sia quelle basate su processori X86, sia quelle di nuova generazione PureSystems

di: Pm del 17/01/2014 14:55

Cloud Computing
 
La tecnologia Intel scala verso l’alto le architetture server di Ibm, sia quelle basate su processori X86, sia quelle di nuova generazione, PureSystems, che utilizzavano finora unicamente processori Power. Dal 2000 ad oggi siamo alla sesta generazione architetturale Intel-based che Ibm ha introdotto sul mercato.
Incrementi di prestazioni, scalabilità, flessibilità, i modelli che utilizzano l’architettura di nuova generazione X6 sono la risposta alla domanda sollevata da nuove applicazioni e logiche di computing appannaggio di ambienti cloud, analytics e database.
I modelli di server supportati dalla nuova architettura comprendono attualmente il sistema a 4 socket System x3850 X6, il sistema a otto socket System x3950 X6 e i nodi di calcolo scalabili Flex System x880. L’architettura trae vantaggio in termini di performance dall’introduzione della tecnologia flash per la memoria interna garantendo tempi di latenza di calcolo sensibilmente inferiori alle precedenti architetture.

ibm-systemx6.jpg
L’architettura X6 si estende anche allo storage con l’introduzione del System x3650 M4 BD
, un server rack a due socket che supporta fino a 14 drive, fornendo fino a 46 terabyte di storage ad alta densità. Ibm afferma che il nuovo sistema fornisce prestazioni del 46% superiori rispetto ai precedenti server System x equiparabili e si adatta perfettamente alla scalabilità orizzontale distribuita dei carichi di lavoro dei Big Data.
Sempre in ambito storage è stata contestualemnte annunciata la disponibilità di sistemi all-flash FlashSystems 840 in grado di erogare prestazioni doppie rispetto ai precedenti Flashsystem 820 andando così a soddisfare la domanda elaborativa computazionale sollevata in ambienti analitici e di infrastrutture virtualizzte di tipo cloud sia private che pubbliche. FlashSystem 840 è in grado di fornire capacità di memoria fino a 48 Terabyte ed è in grado di valorizzare al meglio le caratteristiche della tecnologia flash così come abbattere drasticamente i tempi di accesso ai dati.  
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota