Dell e Red Hat unite per il cloud privato

Dell e Red Hat unite per il cloud privato

Annunciate soluzioni private cloud basate su OpenStack. L'infrastruttura Dell supporterà la piattaforma Red Hat Enterprise Linux

di: Redazione del 17/12/2013 10:03

Cloud Computing
 
Dell e Red Hat svilupperanno soluzioni private cloud basate su OpenStack. La soluzione sviluppata congiuntamente sarà basata su infrastruttura Dell e sulla piattaforma Red Hat Enterprise Linux OpenStack e sarà commercializzata da una practice ad hoc all’interno della divisione Dell Cloud Services. 
Con l’annuncio odierno, Dell e Red Hat rafforzano la loro ultradecennale partnership e il loro impegno volto a fornire alle aziende modelli cloud open source. I clienti – si afferma nel comunicato rilasciato congiuntamente dalle due aziende – potranno trarre vantaggio da soluzioni co-ingegnerizzate, così come dall’expertise in termini di cloud, innovazione, supporto e servizi. 
I servizi Dell Cloud Consulting and Application Services forniscono un supporto nella valutazione, realizzazione, gestione e amministrazione di ambienti cloud e hanno l’obiettivo di facilitare e accelerare l’adozione di OpenStack in azienda. L’expertise di Dell abbraccia l’intero spettro hybrid cloud, con servizi che vanno dal cloud readyness assessment, alla progettazione e gestione delle infrastrutture, fino al design e alla modernizzazione delle applicazioni.  
“La nostra collaborazione con Dell è sempre più forte e l’annuncio odierno segna un traguardo importante per entrambe le aziende e i clienti condivisi”, ha dichiarato Paul Cormier, President, Products and Technologies in Red Hat.
“Così come abbiamo collaborato con successo per stabilire Red Hat Enterprise Linux come standard di mercato, estendiamo la collaborazione per posizionare Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform quale standard per l’open private cloud in azienda. Dell e Red Hat si impegnano allo sviluppo di offerte OpenStack enterprise-grade per permettere ai clienti di perseguire oggi il cloud privato e modelli di computing avanzato in futuro”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota