Le imprese europee resistono alla trasformazione digitale

Le imprese europee resistono alla trasformazione digitale

Un’indagine realizzata da Quocirca, su commissione di Ca Technologies, fa emergere la sicurezza come principale fattore di freno.

di: Redazione Impresa City del 14/10/2013 19:10

Cloud Computing
 
Il dato è piuttosto noto, ma una recente ricerca condotta da Quocirca per conto di Ca Technologies conferma come le imprese europee sia no ancora restie ad adottare il cloud computing soprattutto per motivi legati alla sicurezza. Il dato si inserisce in un contesto nel quale comunque il 57% del campione analizzato (grandi imprese) ha in corso progetti cloud di sostituzione o complemento alle risorse interne.
Se chi è già partito tende a evidenziare gli aspetti positivi (maggiore competitività, collaborazione, Tco inferiore), resta un 43% di realtà europee significative che resiste, con sfumature che vanno da una valutazione caso per caso al blocco sistematico. Il limite fondamentale, come già citato, risiede ancora nella sicurezza, legata sia alla proprietà intellettuale sia di rispetto della vita privata sia di scarsa fiducia nell’allontanamento dei dati dal perimetro interno.
Alla resistenza corrisponde l’inadeguatezza delle misure già adottate (citata dal 78%) e la mancanza di competenze (65%), lasciando così intendere che un supporto concreto e percepibile in direzione della sicurezza potrebbe favorire un’adozione più rapida. In misura minore, è stato citato anche il freno della legislazione, soprattutto nel settore pubblico, dell’industria e delle telecomunicazioni.
Per contro, chi ha già adottato soluzioni cloud si è anche dotato dall’inizio di misure di sicurezza giudicate soddisfacenti, a cominciare dalla gestione degli accessi e delle identità. Anzi, proprio queste tecnologie sono fra quelle che vengono fruite in modalità SaaS, rispondendo così anche all’esigenza di riduzione della complessità dell’It.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota