Il data center Tetra Pak è firmato Schneider

Il data center Tetra Pak è firmato Schneider

L'indice di efficienza energetica (PUE) è passato dal 2,5 della precedente struttura all'attuale 1,5 con un risparmio energetico complessivo del 30%

di: Redazione del 10/10/2013 14:54

Cloud Computing
 
Per il rinnovamento del proprio data center di Modena in un'ottica risparmio energetico ed economico Tetra Pak ha scelto di affidarsi alle soluzioni di Schneider Electric e alla consulenza di VEM Sistemi. La soluzione “su misura” realizzata ha dato risultati che Tetra Pak definisce eccellenti, tanto che alla luce dei vantaggi ottenuti Schneider Electric è stato confermato come fornitore di riferimento per le infrastrutture data center del gruppo Tetra Pak in tutto il mondo.
Con la il nuovo data center l'indice di efficienza energetica (PUE), come afferma Marco Volpi, IT manager di Tetra Pak, è notevolmente migliorato passando dal 2,5 della precedente struttura all'attuale 1,5. Il che significa acquisire un notevole risparmio sulla bolletta energetica. "Dal punto di vista del solo risparmio energetico abbiamo appurato una riduzione teorica dei consumi di oltre il 30%".
A fronte dell’evoluzione delle tecnologie informatiche e dei cambiamenti organizzativi che il gruppo Tetra Pak ha operato negli ultimi anni nell’ambito delle proprie strategie, l’infrastruttura data center non era più adeguata alle esigenze. “Era fondamentale adeguarla per garantire maggiore efficienza e affidabilità, garantendo le prestazioni ad aziende dislocate in una trentina di diversi paesi oltre che al sito stesso di Modena” spiega Marco Volpi. “Inoltre volevamo un sistema controllabile da remoto, per controllare le funzioni vitali e le prestazioni del Data Center e di tutti i suoi componenti senza la presenza fisica degli operatori”.




Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota