Verizon e la cloud targata AMD

Verizon e la cloud targata AMD

La tecnologia microserver di SeaMicro, acquisita da AMD, utilizzata da Verizon per creare la nuova generazione green data center per il cloud computing

di: Redazione del 09/10/2013 14:57

Cloud Computing
 
Acquisita da AMD nel febbraio 2012 per una somma pari a 334 milioni di dollari, SeaMicro - società che deve il suo successo alla creazione di tecnologia per data center, finalizzata a un maggiore efficientamento dell’infrastruttura di computing complessiva grazie a microserver in grado di condensare un numero più elevato di processori per volume di spazio utilizzato in rack - diventa oggi un importante ingrediente per le risorse di computing di molti cloud provider.
L’ultimo in ordine di tempo ad annunciare di avere selezionato la tecnologia SeaMicro per creare green data center ad alta efficienza energetica è Verizon.
Kevin Clarke, responsabile per la piattaforma cloud di Verizon, pur affermando che Verizon continuerà a fare affidamento su diverse tipologie architetturali, ha affermato che la tecnologia SeaMicro rappresenta una opportunità per realizzare data center di nuova generazione. AMD si ritrova quindi a essere proprietaria di un’azienda che ha saputo intercettare l’esigenza di un settore di mercato, quello del cloud, e tradurla in termini tecnologici coerenti con gli obiettivi di sviluppo evolutivo dei data center. E soprattutto è riuscita a traslare l’offerta Sea Micro, in precedenza basata su processori Intel, in una dimensione basata su soli processori AMD.
Nel seguito il contenuto slideshare sulla tecnologia microserver di AMD e il video rilasciato da Verizon in cui si spiega il valore della soluzione SeaMicro nella dimensione data center cloud






Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota