Western Digital porta l’hard disk sulla nuvola

Western Digital porta l’hard disk sulla nuvola

MyCloud si presenta come un classico hard disk, con capacità fino a 4 Tb, ma permette di accedere ai dati anche da dispositivi esterni via Web.

di: Redazione Impresa City del 07/10/2013 15:00

Cloud Computing
 
La diffusione di strumenti di storage online (Google Drive, Dropbox, SkyDrive e simili) è un dato di fatto (molto collegato allo sviluppo della mobilità) e, in qualche modo, potrebbe avere influenza sul futuro dello storage esterno, fin qui demandato a hard disk fisici.
Western Digital prova ad anticipare le tendenze, attraverso una soluzione che combina le due componenti. MyCloud, infatti, si presenta come un classico hard disk, rilasciato per ora in versioni da 2 o 3 Tb, ma integra una connessione Web via Gigabit Ethernet, che consente di memorizzare fino a 4 Tb di dati e renderli accessibili su differenti terminali, utilizzando sia applicazioni mobile (in ambiente Android o iOs) che di tipo pc (Windows o Macintosh).
L’unità di Western Digital è compatibile con i citati servizi di storage online e integra il software Wd SmartWare, che aiuta a creare i parametri desiderati per il backup, ma sarà compatibile anche con Time Machine di Apple. La capacità di MyCloud può ulteriormente essere aumentata grazie alla presenza di un porta Usb 3.0. La versione con 4 Tb già integrati sarà disponibile in dicembre, mentre quelle da 2 e 3 Tb hanno un prezzo consigliato rispettivamente di 159 e 199 euro.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota