SoftLayer diventa parte del cloud Ibm

SoftLayer diventa parte del cloud Ibm

Acquisita la Web Hosting Company concorrente di Amazon e Rackspace. L'operazione del valore di 2 miliardi di dollari punta a consolidare l'offerta di servizi cloud

di: Redazione del 05/06/2013 10:09

Cloud Computing
 
Ibm ha annunciato l’acquisizione di SoftLayer, una web hosting company con sede a Dallas, nata nel 2005, che fornisce servizi di infrastruttura cloud a circa 20 mila clienti, tra cui AT&T e Citrix Systems, attraverso data center distribuiti worldwide in USA, Europa ed Asia.
Il valore dell’operazione, secondo quanto riferito dalla stampa americana dovrebbe essere dell’ordine di 2 miliardi di dollari. L’acquisizione prevede la creazione di una nuova divisione dedicata ai servizi cloud.  SoftLayer, società a capitale privato, è una delle grandi protagoniste del cloud ed è in concorrenza diretta con Amazon e Rackspace.
Secondo quanto affermato l'acquisizione permetterebbe a Ibm di consolidare il mercato cloud sia nella dimensione delle PMi che delle grandi aziende. “Siamo il più grande fornitore di infrastrutture per il mondo enterprise”, ha detto Erich Clementi, senior vice president di Ibm Global Technology Services.
Per il 2015 la società prevede che il fatturato generato da servizi cloud possa arrivare a circa 7 miliardi di dollari. Il fatturato di SoftLayer previsto per l’anno corrente, secondo quanto riferito dagli analisti, è di circa 500 milioni di dollari.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota