Cloud, la grande opportunità di Microsoft

Cloud, la grande opportunità di Microsoft

I prossimi due anni saranno l’era del cloud ibrido, afferma Marco Limena, vice president Hosting Service Provider Business di Microsoft

di: pm del 03/06/2013 11:29

Cloud Computing
 
I risultati dello studio, The New Era of Hosted Services, commissionato da Microsoft a 451 Research LLC, evedenziano come aziende e organizzazioni stiano considerando il cloud come leva strategica per nuove opportunità di crescita. Il 52% delle aziende oggetto della ricerca identificano il cloud sia come opportunità di business sia come modalità attrraverso la quale consentire un maggiore allineamento rispetto a quanto necessario per soddisfare strategie aziendali.
I prossimi due anni saranno l’era del cloud ibrido, dice Marco Limena, vice president Hosting Service Provider Business di Microsoft. Il 68% delle organizzazioni afferma infatti che si orienteranno verso un modello evolutivo di questo tipo. La ricerca, dice Limena, evidenzia come i clienti stiano traslando risorse importanti dei propri ambienti IT nel cloud e che la componente software e ancor di più il brand hanno una rilevanza grandissima.
Due terzi delle aziende che utilizzano software as a service affermano di utilizzare software che in precedenza utilizzavano in modalità on premises. Per Microsoft ciò significa che vi sono grandi opportuntià per i partner che operano come hosting service provider nell’offrire in ambiente cloud quanto attualmente i clienti utilizzano in modo tradizionale.
Per comprendere l'entità di questa sfida è sufficiente considerare che attualmente sono installati a livello globale 30 milioni di server x86. Di questi ben 22 milioni sono server su cui girano applicazioni Windows. Il solo Microsoft Exchange vanta il 78% dell’installato mail server presente in aziende con più di 25 postazioni. Questo accade sia negli Stati Uniti, sia in canada, Francia, Germania e UK.
La ricerca è stata molto chiara su questo punto, dice Limena: i manager IT considerano che il cloud diventerà una parte importante delle complessive risorse IT delle organizzazioni. L’interesse prevalente è verso soluzioni gestite, in particolare nell’area della sicurezza, del database, di server condivisi, del backup e recovery cos' come nella gestione del desktop.
Windows Server, Microsoft System Center, Microsoft SQL Server e Windows Azure, così come applicazioni quali Exchange, SharePoint, Lync, Office e Office 365. Per tutte queste risorse e servizi Microsoft offre la possibilità ai propri clienti di scegliere un percorso evolutivo off-on premises.
Le alleanze e la partnership con la comunità dei service provider costruita negli anni da Microsoft - conclude la ricerca - rappresenta per l’azienda una grande opportunità per riuscire ad accompagnare gli utenti nella evoluzione verso un modello IT ibrido, dove il cloud rappresenterà una componente di sempre maggio rilievo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota