Il cloud elemento strategico per il business

Il cloud elemento strategico per il business

Non è solo l'IT a percepirne i vantaggi. Marketing, Human Resources, Customer Service, Logistica emergono come le aree più cloud oriented

di: Piero Macrì del 11/04/2013 12:08

Cloud Computing
 
I risultati della ricerca commissionata da Rackspace a Vanson Bourne - su un campione di 1.300 organizzazioni che operano in diverse tipologie di industry in US e UK, di cui 300 con più di mille dipendenti - evidenziano come l’adozione  del cloud sia principalmente legata a obiettivi di innovazione e riduzione dei costi.
Tre gli elementi di maggiore rilevanza che emergono dall’indagine:
  • Il cloud consente dei risparmi
  • Il cloud aumenta la capacità competitiva
  • Il cloud offre potenziali vantaggi ad aziende di qualsiasi dimensione
  • figure-1-cloud-savings-final3.jpg
Il 62% degli intervistati afferma che il cloud permette loro di ridurre i costi dell’IT. Da notare che il maggior numero di risposte in cui si afferma di considerare il cloud come leva per la riduzione della spesa IT arrivano, in particolare, dai responsabili del servizio clienti, della gestione personale e della logistica. La percezione di questo vantaggio, come ben rilevabile dei dati in tabella, è comunque trasversale a tutta l’organizzazione.
Altrettanto consistente la percentuale, 62%, di coloro che affermano il cloud contribuisca a distogliere costi dell’IT per reindirizzarli nelle attività di business. Considerazione conseguente la precedente: la riduzione della spesa IT libera nuove risorse di investimento.
Importante viene considerata la capacitò del cloud nel liberare il personale IT da attività di pura manutenzione permettendo loro di focalizzare l’attenzione su attività più importanti, strategiche e di innovazione. Ma ad essersi espressi in questo senso sono soprattutto le persone dell’area marketing (76%): il cloud permette loro una maggiore focalizzazione su creazione di nuove iniziative.
Il marketing appare la line of business ad avere la più alta percezione dei vantaggi potenzialmente generabili dal cloud. Una evidenza che rende implicita una convergenza sempre più forte tra cloud e marketing.
Il messaggio più importante che emerge dall’indagine è, quindi, che il cloud, a differenza del passato, non è qualcosa che abbia una pertinenza particolare con le organizzazioni IT. Marketing, Human Resources, Customer Service, Logistica, le persone responsabili di queste aree sono quelle che valutano positivamente l’erogazione in una logica di nuova modalità di servizio, o meglio, che considerano il cloud come un valore poiché dà loro la possibilità migliorare performance a livello di business. Il cloud come leva competitiva è invece un'affermazione che trova un riscontro meno accentuato nella componente IT. Quest'ultima, di contro, ne apprezza i vantaggi in termini di efficienza.
I risparmi generati da una riduzione dei costi dell’IT come vengono reinvestiti? In quelle attività che potremmo definire di innovazione di prodotto e di servizio e, in estrema sintesi, a migliorare la competitività e le performance aziendali. Un’affermazione vera soprattutto nelle grandi organizzazioni.
Un’analisi dell’inchiesta Rackpsace è stata realizzata dalla Manchester Business School (qui il PDF)   

figure-2-cloud-savings-final1.jpg
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota