Kolst.it, servizi hosting e Kloud

Kolst.it, servizi hosting e Kloud

Con l’avvio del service Kloud da parte del sito di e-commerce di KPNQuest l’utente ha la possibilità di acquisire infrastruttura server in modalità cloud

di: PM del 18/03/2013 17:01

Cloud Computing
 
Servizi di webhosting, registrazione domini, posta elettronica e cloud computing. KPNQuest prosegue il percorso di diversificazione dell’offerta primaria di service provider, in termini di connettività e hosting, attraverso il sito di commercio elettronico Kolst.it, creato a partire dal settembre 2011. I servizi sono distribuiti nei 4 data center KPNQwest Italia di Milano, nello storico complesso di Via Caldera, dove ha sede il MIX, il maggiore nodo di interscambio Internet italiano. dscn1757.jpg 
L’architettura Kloud, basata su infrastruttura Vmware, è distribuita nei due data canter Tier3 di più recente realizzazione, concepiti secondo le più moderne tecniche di efficientamento energetico. I due centri di virtualizzazione sono connessi da link in fibra ottica per offrire ridondanza alle connessioni internet e per supportare il rispristino remoto dei server.
Il prezzo di partenza del servizio cloud ha un costo mensile a partire da 9.60 Euro per le istanze di tipo Tetrik e arriva ad un prezzo iniziale di 29,60 Euro per le istanze di tipo Dukt, la fascia più alta dell’offerta, caratterizzata dalla presenza di replica in real time dei dati su due data center.
I clienti che scelgono il cloud computing Kloud con istanze Dukt sanno che la loro istanza virtuale è sempre replicata, in tempo reale, su due data center: nel caso uno dei due dovesse andare offline, il servizio continua regolarmente a funzionare, senza alcuna perdita di dati o interruzione di servizio.
Le 4 tipologie di istanze Kloud differiscono per la tipologia di utilizzo, con particolare attenzione allo storage: le versioni centrali dell’offerta, denominate Kube e Okta offrono rispettivamente dischi SAS e ripristino in HA kolst.jpgin caso di guasto, a partire da 14,00 Euro mensili.
Con l’avvio del service Kloud l’utente ha quindi la possibilità di acquisire infrastruttura server in modalità cloud, un percorso evolutivo sul quale si stanno progressivamente orientando tutti coloro che hanno operato tradizionalmente secondo la logica dell’hosting.
“La piattaforma Kloud - afferma Enrico Celotto, marketing manager  di Kolst – è oggi utilizzata da un numero elevato di aziende, tra cui importanti nomi a livello nazionale e internazionale. In un momento in cui le aziende cercano di razionalizzare la spesa IT, Kolst fornisce un pacchetto di servizi ad alto valore professionale con prezzi competitivi nel panorama del webhosting italiano, tanto sul fronte delle soluzioni per ospitare siti web, quanto nella soluzione MyMailserver per portare nel cloud tutta la gestione delle posta elettronica”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota