La Mobile Performance Analytics di Akamai

La Mobile Performance Analytics di Akamai

Annunciata la disponibilità di una tecnologia che sfrutta il real-user monitoring (RUM) per misurare le effettive performance dei siti

di: Redazione del 23/02/2016 10:40

Big Data & Analytics
 
Akamai ha annunciato la disponibilità di Mobile Performance Analytics, una tecnologia che sfrutta il real-user monitoring (RUM) per misurare le effettive performance dei siti, quali il tempo di scaricamento e il tempo di caricamento di una pagina, raccolti direttamente dai dispositivi usati dagli utenti. La soluzione è stata creata, quindi, per fornire dati accurati sulla qualità dell’esperienza dell’utente finale, un metodo più affidabile e meno costoso per valutare le performance e contribuire al miglioramento continuo.

maxresdefault.jpg
"Misurando i dati di performance dei siti, uniti alle video analytics (come ad esempio, ma non solo, tempo di avvio del video, rebuffering e bit rate medio), gli operatori di rete mobile possono capire come vengono caricati i siti e riprodotti i video sui dispositivi dei propri abbonati, afferma Michael Archer. chief strategist della business unit Emerging Mobile di Akamai, garantendo visibilità sull’esperienza degli utenti e aiutando di conseguenza gli operatori a garantire la soddisfazione dei clienti e in ultima analisi la loro fedeltà".

"Fino ad oggi - affermano in Akamai  - gli operatori di rete mobile non avevano a disposizione strumenti efficaci per misurare in modo affidabile la qualità dell’esperienza utente, ma erano costretti a estrapolare l’impatto delle misurazioni della qualità del servizio di rete (come il jitter, la perdita di pacchetti o la latenza) o, in alternativa dovevano affidarsi a test su campioni di piccole dimensioni. A differenza degli approcci tradizionali, la soluzione Mobile Performance Analytics di Akamai analizza milioni di dati reali provenienti da centinaia di domini su tutta la rete. Gli operatori di rete potranno, quindi, disporre dell’analisi di dati propri anziché di dati derivati da una fonte secondaria".

Nel seguito le funzioni offerte da Mobile Performance Analytics:
  • Un'immagine unica delle performance degli abbonati elaborati a partire da miliardi di dati, su migliaia di siti e servizi video consente agli operatori di rete mobile di misurare la reale esperienza del consumatore, basata su dati di qualità dell’esperienza e non di qualità del servizio;
  • La combinazione di dati di RUM e di media analytics, personalizzati per l’uso da parte degli operatori di rete mobile, offre una visione unica delle performance della rete e può aiutare a stabilire KPI più significativi per la valutazione dell’esperienza utente
  • La capacità di misurare e analizzare l’effetto sull’esperienza utente di interventi di aggiornamento della rete o altre iniziative tese a migliorare le performance di rete può aiutare gli operatori di rete e comprendere meglio il ROI dei propri interventi.





Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota