Dimension Data "analizza" il Tour

Dimension Data

Dimension Data sta elaborando i dati provenienti dai rilevatori posizionati sotto i sellini dei ciclisti che partecipano al Tour de France

di: Redazione del 17/07/2015 11:57

Big Data & Analytics
 
Analisi dati in tempo reale di oggetti in movimento. E' quanto avviene al Tour de France dove  Dimension Data sta elaborando e analizzando i dati provenienti dai rilevatori posizionati sotto i sellini dei ciclisti.

Ecco alcuni dati che l'analisi ha eveidenziato nelle prime undici tappe del Tour:
  • La più elevata velocità è stata di 109,08 km/h raggiunta da Lars Boom (AST) durante la terza tappa al 14°4 km. A questo risultato segue una velocità di 93,38 km/h di Alejando Valverde (MOV) al km 149, registrata ieri (11° tappa); i 78,48 km/h di André Greipel (LTS) nella 5° tappa al km 89,4; mentre John Degenkolb (TGA) durante la tappa n.5 al km 89 con Nicolas Roche (SKY) hanno raggiunto i 78,37 km/h durante la 9° tappa di lunedì al km 16.
  • La più alta velocità media raggiunta al traguardo è stata di 55,45km/h (Rohan Dennis, durante la prima tappa), mentre la velocità media di tutti i corridori durante le prime undici tappe è stata di 42,46 km/h.
  • La velocità media dei corridori durante la grande caduta avvenuta durante la terza tappa è stata di 42,03 km/h.
  • L’analisi della velocità dei ciclisti attraverso una Feed Zone mostra che, in media, i corridori hanno rallentato di 20 km/h al ritiro delle musette.
tour-analytics.jpg
“Il processo di elaborazione delle complesse informazioni analitiche sul sito di monitoraggio beta in tempo reale ha funzionato perfettamente per la prima metà della gara, ha affermato Jeremy Ord, Executive Chairman di Dimension Data. Ciò nonostante, riteniamo che ci sisa uno spazio di milgioramento. Questo perché ci sono state delle aree lungo il percorso – specialmente in montagna - in cui non abbiamo ricevuto la trasmissione del segnale dei rilevatori. Nel complesso la risposta del pubblico è stata straordinaria.” Ord ha aggiunto che il team di Dimension Data dedicato agli analytics sta attualmente elaborando tra l’1,5 e 2,5 milioni di dati a tappa. “La statistica particolarmente interessante è che l’immagine più ri-twittata riguarda il calo della velocità dei corridori all’inizio di ogni Feed Zone mentre ritirano la propria borsa dei rifornimenti.”
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota